Yann Karamoh era arrivato in Italia nell’estate del 2017, quando l’Inter lo prelevò, diciottenne, dal Caen, con grandi aspettative. Con la maglia dei nerazzurri,...

Yann Karamoh era arrivato in Italia nell’estate del 2017, quando l’Inter lo prelevò, diciottenne, dal Caen, con grandi aspettative.

Con la maglia dei nerazzurri, l’esterno offensivo francese non era riuscito a ritagliarsi grandissimo spazio, anche per via della scarsa esperienza e dell’oggettiva difficoltà nell’impatto con un campionato complicato come quello italiano.

Così, nel corso dell’ultima stagione, l’Inter ha deciso di cederlo in prestito al Bordeaux, dove lo scorso anno ha messo insieme 32 presenze e 3 gol tra Ligue 1 ed Europa League.

A fine stagione, Karamoh è tornato alla base, ma per lui non ci sarebbe ancora spazio nella squadra che ha in mente Antonio Conte (per quanto le corsie esterne siano una parte molto importante del gioco del tecnico salentino).

Per questo motivo, il giocatore potrebbe essere ceduto ancora in prestito, ma stavolta in Serie A, magari per seguirlo più da vicino e per testarlo nel nostro campionato: Karamoh, quindi, è a un passo dal Parma, che potrebbe prenderlo in prestito per tutta la prossima stagione.

Per D’aversa sarebbe un rinforzo molto importante, magari da schierare sulla fascia opposta rispetto a quella occupata da Gervinho, per mettere a disposizione dei ducali due frecce che fanno della velocità e del dribbling le loro armi migliori.