Wissam Ben Yedder, il sottovalutato Wissam Ben Yedder, il sottovalutato
In Ligue 1 la corsa per il titolo sembra non essere poi così interessante: il PSG, una squadra nettamente superiore alla concorrenza, ha accumulato... Wissam Ben Yedder, il sottovalutato

In Ligue 1 la corsa per il titolo sembra non essere poi così interessante: il PSG, una squadra nettamente superiore alla concorrenza, ha accumulato già 12 punti di distacco sul Marsiglia, e sta gestendo con le marce basse la situazione, consapevole del fatto che basterà pochissimo per portarsi a casa l’ennesimo campionato.

Ma il dominio dei parigini in classifica non si riflette nella classifica marcatori, visto che non c’è uno di loro al comando: il miglior realizzatore di Francia, in questo momento, è Wissam Ben Yedder.

A 29 anni, il calciatore francese di origini tunisine si è preso finalmente le luci della ribalta, anche se sembra che tutti continuino costantemente a sottovalutarlo, a considerarlo meno forte di quanto effettivamente sia.

Finora, Ben Yedder ha già segnato 16 gol in 22 partite di Ligue 1, più di Mbappé (15), Neymar (13) e Icardi (10). E finalmente, dopo stagioni difficilissime, il Monaco sembra essersi tirato fuori dalle sabbie mobili delle zone basse della classifica, e quest’anno sembra poter puntare a un piazzamento che possa valere l’Europa.

Eppure, come abbiamo detto, Ben Yedder non è certo tra i nomi che vengono fuori quando si parla degli attaccanti più forti d’Europa. Prima di passare al Monaco, aveva segnato 70 gol in 138 partite in Liga, con la maglia del Siviglia: evidentemente, troppo pochi perché qualche big decidesse di dargli un’opportunità.

La sua storia è molto particolare. Ben Yedder, infatti, non è nato su un campo da calcio, ma ha mosso i primi passi nel mondo del futsal. E sul parquet ha imparato e memorizzato dei movimenti che oggi lo rendono uno degli attaccanti più imprevedibili e mobili del panorama europeo: state pur certi che uno con le sue caratteristiche non lo troverete tanto facilmente.

Al Monaco sta facendo coppia con Slimani, e la partnership sembra funzionare piuttosto bene. Visto che il campionato sembra essere off limits, allora, Wissam Ben Yedder proverà a portarsi a casa una soddisfazione personale, con l’obiettivo di diventare il miglior marcatore di Francia in questa stagione.

E, magari, convincere tutti a smettere di sottovalutarlo.

Valerio Nicastro
twitter: @valerionicastro