Walter Mazzarri ci è andato giù piuttosto pesante Walter Mazzarri ci è andato giù piuttosto pesante
Il pareggio tra Torino e Fiorentina non ha lasciato soddisfatto Walter Mazzarri, che a fine partita, ai microfoni di Sky Sport, si è scagliato... Walter Mazzarri ci è andato giù piuttosto pesante

Il pareggio tra Torino e Fiorentina non ha lasciato soddisfatto Walter Mazzarri, che a fine partita, ai microfoni di Sky Sport, si è scagliato contro l’arbitraggio.

L’allenatore del Torino è stato espulso a metà primo tempo, e la cosa non gli è andata giù per niente.

La mia squadra è stata brava, sa giocare bene, nonostante mi hanno buttato fuori subito, e questa arroganza non mi va bene da parte del potere. E mi riferisco agli arbitri. Ho chiesto spiegazioni per il fallo e mi hanno buttato fuori, sono stanco perché è una vita che alleno e non sono un pivello. Sono stato in Inghilterra e il regolamento lo conosco“.

Poi, ha parlato anche di episodi passati che a suo dire hanno penalizzato il Torino.

Già a Bologna c’era un rigore netto, a me non va più. Mi piacerebbe rivedere certi episodi oggi, voglio vedere quanto incidono questi errori a fine anno. Mi danno fastidio certi comportamenti, io voglio vedere l’arbitro che si comporta nella stessa maniera con tutti i giocatori“.

In particolare, Mazzarri ha avuto da ridire su un contatto tra Biraghi e Belotti.

“Chi va sulla palla? Non mi sembra Biraghi vada sulla palla. Perché non sono andati a vederlo al Var? E perché a Bologna neanche? È inutile la tecnologia. Anche il giallo non dato davanti alla mia panchina, voglio rivedere anche quello. Sono stufo“.

Poi Mazzarri, infine, ha commentato ancora una volta il contatto tra Belotti e Biraghi per cui ha chiesto a gran voce il rigore.

Se Belotti va in elevazione e Biraghi non guarda la palla, non è rigore? Almeno da rivedere lo è, o no? Biraghi non ha guardato la palla e ha preso solo Belotti. La palla era ancora in volo, questo è rigore da regolamento, non m’interessa che di solito non lo danno. Perché non si vede mai il Var con noi? Udine, Bologna, oggi: è sistematico. Noi veniamo valutati per la classifica, e gli episodi ci hanno penalizzato. Voglio rispetto”.

Related Posts