“Vinciamo senza lanciare pietre”, il nuovo video motivazionale del Boca “Vinciamo senza lanciare pietre”, il nuovo video motivazionale del Boca
Vi abbiamo ragguagliato ieri sulle novità per quel che riguarda la finale di ritorno di Copa Libertadores tra River Plate e Boca Juniors, ufficializzata... “Vinciamo senza lanciare pietre”, il nuovo video motivazionale del Boca

Vi abbiamo ragguagliato ieri sulle novità per quel che riguarda la finale di ritorno di Copa Libertadores tra River Plate e Boca Juniors, ufficializzata in data 9 Dicembre al Santiago Bernabeu, impianto del Real Madrid.

La nuova sede si è resa necessaria dopo i disordini scoppiati sabato scorso, culminati prima con il rinvio del Superclasico al giorno successivo e poi con la definitiva posticipazione della partita a data da destinarsi.

Come prevedibile però le polemiche non si sono fermate, nemmeno con l’ufficializzazione della nuova sede, che anzi ha finito per scontentare entrambi i club che hanno presentato ricorsi e promesso battaglie legali.

Nel frattempo dalla Conmebol stanno arrivando indicazioni sulle modalità con cui verranno venduti i biglietti, altro tasto dolente che sta facendo infuriare i tifosi argentini.

A quanto pare quindi verranno riservati 5000 tagliandi a testa per i tifosi di River e Boca provenienti dall’Argentina, altri 20000 verranno venduti agli argentini residenti in Spagna (in Spagna è presente una delle comunità argentine più numerose d’Europa, ed è uno dei motivi per cui la Conmebol avrebbe deciso di disputare la finale in Spagna), mentre 40000 biglietti saranno disponibili per la vendita aperta a tutti.

Nonostante tutte le difficoltà ancora da superare, che vi abbiamo descritto poco sopra, i tifosi si stanno già caricando in vista della sfida che, finalmente, assegnerà la Copa Libertadores.

Oggi quelli del Boca hanno pubblicato un video motivazionale dal titolo piuttosto esplicativo (nonché lievemente provocatorio): “Vinciamo senza lanciare pietre“, con chiaro riferimento a ciò che è successo al Monumental.

Non si vince tirando pietre, non si vince distruggendo pullman, si vince con il cuore “, questa una delle frasi più significative pronunciate all’interno del video, che ha riscosso grandissimo successo tra gli Xeneizes ed è diventato immediatamente virale.

L’atmosfera non accenna a normalizzarsi e probabilmente sarà un crescendo che culminerà il giorno della grande sfida, sempre che nel frattempo non accada qualche altro colpo di scena. Arrivati a questo punto non ce la sentiamo di escludere alcuna ipotesi.

Related Posts

I Mondiali femminili senza Ada Hegerberg

2019-06-07 08:09:56
delinquentidelpallone

18

Il motivo della maglia senza strisce della Juventus

2019-04-27 07:34:02
delinquentidelpallone

18

Il Milan funziona meglio senza Higuain?

2019-01-21 19:25:51
delinquentidelpallone

18

La truffa (senza lieto fine) di Gourav Mukhi

2018-11-26 20:52:02
delinquentidelpallone

18

Cosenza Calcio, un sogno lungo 15 anni

2018-06-13 13:10:19
delinquentidelpallone

18