Di lui, in Italia, si ricordano soprattutto i tifosi milanisti.  E di certo non per ricordi positivi, visto che l’attaccante spagnolo è considerato, da...

Di lui, in Italia, si ricordano soprattutto i tifosi milanisti. 

E di certo non per ricordi positivi, visto che l’attaccante spagnolo è considerato, da tantissimi, uno dei bidoni conclamati passati per il calcio italiano.

Stiamo parlando, se gli indizi non fossero bastati, di Josè Mari, attaccante spagnolo che ha vestito dal 1999 al 2002, collezionando però solamente una cinquantina di presenze e soprattutto solo 5 reti.

I tifosi milanisti, giustamente, hanno cercato di dimenticarlo in fretta, e José Mari nel 2013 si è ritirato dal calcio giocato.

Oggi, però, siamo finiti sul suo profilo Instagram e non abbiamo potuto fare a meno di notare la trasformazione radicale di Josè Mari, che è diventato -speriamo possa perdonarci- un vero e proprio tamarrone.

Ecco qui una piccola collezione di post dello spagnolo, che come potete vedere si è dedicato al culturismo e ha ricoperto il suo corpo di improbabili tatuaggi.

Cargando las pilas!!! #lifestyle #sushi #moments #happy #relax

A post shared by Jose Mari (@indio2314) on

Da notare anche l’utilizzo smodato di filtri e ritocchi applicato alle foto. Come potete ammirare qui, in questa foto scattata in giardino.

Paz!!! #lifestyle #peace #love #happy #pool

A post shared by Jose Mari (@indio2314) on

Questo, invece, un particolare del sobrio e modesto tatuaggio che Josè Mari ha deciso di porre sulla sua schiena…

Bienvenido Abril!!! #happy #pool #moments #top #tatoo #art #familia #home

A post shared by Jose Mari (@indio2314) on

E, a una seconda occhiata, anche il tatuaggio sui pettorali non è da meno.

Insomma, una trasformazione incredibile, che ha lasciato di stucco anche noi.

PUOI LEGGERE ANCHE:

I 17 peggiori tatuaggi dei calciatori

I 10 peggiori bidoni del calcio italiano