Una top 11 della Serie A prendendo un giocatore da ognuna delle ultime 11 in classifica Una top 11 della Serie A prendendo un giocatore da ognuna delle ultime 11 in classifica
Se siete giunti fin qui, molto probabilmente avrete già letto il nostro giochino precedente: creare una top 11 della Serie A selezionando al massimo... Una top 11 della Serie A prendendo un giocatore da ognuna delle ultime 11 in classifica

Se siete giunti fin qui, molto probabilmente avrete già letto il nostro giochino precedente: creare una top 11 della Serie A selezionando al massimo un giocatore per ognuna delle prime 11 squadre della classifica.

Siccome l’esperimento ci è piaciuto tantissimo, e siccome avevamo voglia di continuare, abbiamo pensato di farlo anche per le ultime 11 della classifica, e il risultato ci ha piacevolmente sorpreso.

Come nel caso precedente, le regole sono semplici: massimo un giocatore per squadra, e cercare di rispettare quanto più possibile i ruoli dei calciatori, schierando una formazione che possa essere abbastanza plausibile.

Questa la rosa delle 11 squadre dalle quali abbiamo potuto attingere: Torino, Milan, Bologna, Chievo, Sassuolo, Genoa, Cagliari, Spal, Crotone, Verona, Benevento.




Anche in questo caso, le scelte non sono state per niente semplici, e per mettere in campo un attacco ad alto potenziale, abbiamo forse sacrificato qualcosa dietro.

Ovviamente, potete farci sapere le vostre scelte e preferenze, visto che le variabili di questo giochino sono praticamente infinite: in ogni caso, ecco la nostra formazione creata pescando un giocatore da ognuna delle ultime 11 della classifica.

In porta, peschiamo dal Crotone e prendiamo esperienza e carisma di Cordaz. A sinistra, arretriamo di qualche metro Laxalt, che comunque può giocare anche terzino in una linea a 4, e a destra prendiamo Letizia dal Benevento.

I due centrali ci hanno creato qualche grattacapo: meno Acerbi, più un Heurtaux che alla fine dei conti è più il risultato di un incastro dei vari pezzi che una scelta fatta sui veri valori della squadra.

A centrocampo, due giovani italiani come Barella e Viviani, e la fantasia di Birsa.

L’attacco potrebbe tranquillamente giocare anche nella top 11: Suso-Belotti-Verdi.

Vi convincono le nostre scelte? Fateci sapere con un commento se avreste fatto qualcosa di differente!