Strano il calcio, per davvero. Fino a qualche anno fa Mario Balotelli era protagonista di una grande estate azzurra (quattro anni fa, mese più...

Strano il calcio, per davvero. Fino a qualche anno fa Mario Balotelli era protagonista di una grande estate azzurra (quattro anni fa, mese più mese meno, la sua doppietta stendeva la Germania e mandava l’Italia di Cesare Prandelli in finale di Euro 2012) e sembrava destinato finalmente a trovare la sua dimensione nel calcio che conta.

Oggi, quattro anni e tante peripezie dopo, Mario è stato scaricato dal Liverpool, che da inizio stagione lo fa allenare con le sue riserve e fatica a trovare una squadra che possa accogliere il suo talento. Insomma, una parabola che sembrava diventare tutta in ascesa è diventata una corsa verso l’abisso.

Dopo settimane in cui di Mario non si è saputo niente, se non qualche contatto non troppo efficace con alcune squadre, e dopo che era stata ventilata addirittura l’ipotesi di un clamoroso ritorno all’Inter, oggi è venuta fuori un’indiscrezione che potrebbe far saltare sulla sedia più di qualcuno.

Secondo la Gazzetta dello Sport, infatti, il Chievo avrebbe chiesto informazioni al buon Mino Raiola (che ha appena chiuso con successo il trasferimento di Paul Pogba allo United, dal quale dovrebbe aver ricavato due spiccioli) riguardo la disponibilità di Balotelli a vestire la maglia gialloblu. Nei giorni scorsi ci sarebbero state un paio di cene tra Campedelli e Raiola, con la richiesta di una disponibilità di massima a intavolare una trattativa e vestire SuperMario di gialloblu.

Non sappiamo quanto ci sia di vero, sappiamo solo che per lui sarebbe una grande opportunità di rilancio, partendo dal basso (con tutto il rispetto per il Chievo) e potendo contare su un ambiente più tranquillo per lavorare in serenità. Noi, sotto sotto, facciamo il tifo per lui.

Puoi trovare le nostre storie, le notizie e i fatti più curiosi del calcio anche su Instagram e Twitter. Iscriviti ai nostri canali e segui tutto il lato delinquenziale del calcio!