Una squadra di universitari si è qualificata per l’Europa League Una squadra di universitari si è qualificata per l’Europa League
L’anno prossimo, in Europa League, ci sarà una squadra composta interamente da studenti e ricercatori universitari. Si tratta dei ragazzi del Cardiff Met FC, squadra del... Una squadra di universitari si è qualificata per l’Europa League

L’anno prossimo, in Europa League, ci sarà una squadra composta interamente da studenti e ricercatori universitari.

Si tratta dei ragazzi del Cardiff Met FC, squadra del Sud del Galles composta appunto da ricercatori e studenti universitari che partecipa alla Premier League del Galles, che proprio ieri è riuscita a strappare la storica qualificazione per i turni preliminari della manifestazione continentale.

La squadra gallese, che già negli anni scorsi era arrivata a un passo da questo traguardo (e qualche mese fa vi avevamo raccontato proprio la loro storia) ha vinto ieri lo spareggio per la qualificazione in Europa contro il Bala Town.

La partita si era conclusa sul punteggio di 1-1, per cui sono poi stati decisivi i tiri dal dischetto, che hanno premiato la freddezza dei giovani universitari, che hanno così potuto festeggiare un traguardo storico.

Questa la loro gioia al momento del rigore decisivo.

Naturalmente, il Cardiff Met non si qualificherà direttamente per la fase a gironi, ma dovrà partire dal primissimo turno dei preliminari, insieme a squadre di Lussemburgo, Andorra, San Marino, Gibilterra, eccetera, in virtù del basso ranking sia del campionato che della squadra stessa.

Ma in ogni caso, resta un risultato straordinario per una squadra composta interamente da studenti e ricercatori laureati in discipline sportive o affini.

Ah, quasi dimenticavamo: la qualificazione al preliminare di Europa League porterà nelle casse della squadra universitaria circa 220.000 euro, un bottino niente male per un club del genere…