Lunedì pomeriggio era in programma una partita che forse -vabbè dai, diciamo anche sicuramente- sarebbe passata abbastanza inosservata. E invece, per un motivo assolutamente...

Lunedì pomeriggio era in programma una partita che forse -vabbè dai, diciamo anche sicuramente- sarebbe passata abbastanza inosservata. E invece, per un motivo assolutamente particolare, quella partita è andata a finire dritta dritta tra le notizie di cronaca.

Di che partita stiamo parlando? Scozia-Serbia under 19 femminile, partita di qualificazione ai campionati europei di categoria in programma il prossimo anno in Irlanda del Nord e che si sarebbe dovuta disputare in Albania (non chiedeteci il motivo, non lo sappiamo).

E invece la partita non si è giocata. Perché? L’allenatore della squadra delle ragazze scozzesi ha dichiarato che le ragazze non erano in condizioni fisiche ottimali per via di uno stato di salute precario.

In realtà un quotidiano sportivo serbo, citando fonti e testimoni oculari ha riportato che il motivo sarebbe un altro: le ragazze della nazionale scozzese ci erano andate giù parecchio pesante con l’alcool la sera prima, e quindi non sarebbero proprio state in condizione di scendere in campo di lunedì.

La gara non si è disputata e la Serbia l’ha vinta per 3-0 a tavolino. Sarà vero? Certezze non ce ne sono, ma conoscendo il popolo scozzese potrebbe essere tutto assolutamente reale…