Tra Barcellona e Siviglia sta succedendo un bel casino alla vigilia della Supercoppa Tra Barcellona e Siviglia sta succedendo un bel casino alla vigilia della Supercoppa
Questa sera è in programma la Supercoppa di Spagna tra Siviglia e Barcellona, partita che si disputerà in Marocco nello Stadio di Tangeri. La... Tra Barcellona e Siviglia sta succedendo un bel casino alla vigilia della Supercoppa

Questa sera è in programma la Supercoppa di Spagna tra Siviglia e Barcellona, partita che si disputerà in Marocco nello Stadio di Tangeri.

La sfida è molto sentita ed è stata animata alla vigilia da una polemica che ha come oggetto un comunicato della Federazione Spagnola arrivato ieri, a 24 ore dalla finale.

In pratica il contendere è rappresentato dal numero di giocatori extracomunitari utilizzabili nella partita: fino a ieri se ne potevano impiegare fino ad un massimo di 3, mentre da ieri questo limite è stato tolto e la decisione non è stata accolta affatto bene dal Siviglia.

Secondo gli andalusi questa decisione sarebbe stata studiata appositamente per favorire il Barcellona e sono addirittura pronti a denunciare i blaugrana qualora dovessero schierare più di 3 calciatori extracomunitari.

In realtà l’ipotesi non è così probabile dal momento che i giocatori in questione sarebbero Coutinho, Malcom, Arthur e Vidal. Se per i primi 3 l’impiego è molto probabile, per il cileno Arturo Vidal, alle prese con un infortunio, si prospetta la panchina se non addirittura la tribuna.

In ogni caso il Siviglia ha già pubblicato un comunicato dove si dice sorpreso riguardo alla decisione della Federazione, arrivata a così breve distanza dalla sfida cruciale, e annuncia il possibile reclamo nel caso in cui il Barcellona schierasse più di 3 extracomunitari.

Vedremo cosa succederà questa sera, dove il Barcellona è largamente favorito ma in queste partite di inizio stagione non bisogna dare mai nulla per scontato.