Una notizia di quelle che fanno piacere dall’Inghilterra allieta questo sereno venerdi sera. Un tifoso del Charlton è stato infatti arrestato in questi giorni...

Una notizia di quelle che fanno piacere dall’Inghilterra allieta questo sereno venerdi sera. Un tifoso del Charlton è stato infatti arrestato in questi giorni dalla polizia inglese, con un’accusa piuttosto singolare.

Il protagonista di questa storia è un 34enne tifoso del Charlton, che durante la partita di Coppa di Lega tra la sua squadra e il Crystal Palace, avrebbe tentato di colpire la mascotte del Crystal Palace con l’obiettivo di causare danni fisici. Ecco, solo che lo sapete qual è la mascotte del Crystal Palace? Un’aquila calva americana di nome Kayla.

Vorremmo tanto sapere come il buon uomo abbia tentato di fare del male all’aquila, ma non sappiamo di più. I fatti risalgono allo scorso 23 settembre, quando, durante il match, scoppiarono dei tafferugli sedati a fatica dalle forze dell’ordine.

L’uomo avrebbe cercato di prendere a pugni l’aquila, fermato solo all’ultimo dalla polizia. I club sono stati interrogati sull’accaduto, ma non sono state rilasciate ulteriori dichiarazioni. Da quelle parti, però, queste cose vengono prese maledettamente sul serio, e il 34 enne potrebbe amaramente pentirsi del suo tentativo di assalto alla povera aquila del Crystal Palace…