Proprio oggi la Fifa ha reso noti i 23 finalisti in lizza per l’assegnazione del Pallone d’oro 2015. Noi vogliamo rispondere a modo nostro,...

Proprio oggi la Fifa ha reso noti i 23 finalisti in lizza per l’assegnazione del Pallone d’oro 2015. Noi vogliamo rispondere a modo nostro, votando quelli che secondo noi sono i calciatori che, nel corso di quest’anno, più si sono contraddistinti per i motivi che piacciono a noi: grinta, cattiveria agonistica, cartellini. Insomma, ci siamo capiti.

Abbiamo deciso di selezionare, insieme a voi, la rosa dei 23 candidati al premio finale, l’ambitissima Tibia d’oro, che farà concorrenza al premio ufficiale della FIFA. Come funziona? E’ semplice, oggi vi proponiamo i 23 candidati al premio scelti insieme a voi oggi, e voi dovete votarne tre. I 3 più votati, alla mezzanotte di oggi (quindi sbrigatevi) andranno a competere nei prossimi giorni per l’assegnazione finale del premio.

Abbiamo scelto 23 candidati, per le loro prestazioni continuative durante tutta la stagione (e in qualche caso carriera…) oppure per singoli episodi particolarmente efferati (pensiamo al doppio fallo killer di Hector Moreno, o al famigerato dito nel sedere di Gonzalo Jara ai danni di Edinson Cavani durante la scorsa Copa America).

Oltre ad alcune conoscenze abitualli abbiamo inserito poi gente come Lorik Cana, grande protagonista della qualificazione albanese ad Euro 2016 (e nella famosa partita con la Serbia), Carlos Tevez che tornato in patria ha ricominciato a delinquere come un matto, Aleksandar Mitrovic che si è segnalato per diversi episodi nella sua prima stagione in Premier League.

Poi, siccome ci tenevamo ad essere all’altezza della Fifa, abbiamo inserito qualche candidatura a sopresa. Ad esempio Mattia De Sciglio, per il rosso record, della passata stagione. O Miguel Angel Britos, per la capocciata fortissima a Morata.

Insomma, per i motivi più svariati questi sono i calciatori che nel corso del 2015 hanno dimostrato in pieno di meritarsi l’ambitissimo trofeo della Tibia d’Oro. A voi la scelta, ci risentiamo per la scelta del podio.