Carlos Tevez e il Boca Juniors, dopo pochi mesi dal ritorno a casa dell’ex numero 10 della Juventus e del Manchester City, sono già...

Carlos Tevez e il Boca Juniors, dopo pochi mesi dal ritorno a casa dell’ex numero 10 della Juventus e del Manchester City, sono già ai ferri corti, e all’orizzonte si profila una clamorosa separazione, che aprirebbe scenari del tutto inattesi e imprevedibili.

Solo pochi mesi fa, infatti, l’Apache aveva spinto la Juventus a cederlo al Boca, sua prima casa, manifestando l’intenzione di voler chiudere la carriera con la maglia degli Xeneizes. Quello che però Carlitos non aveva tenuto in conto erano le finanze della società di Buenos Aires. Infatti, dalle parti della Bombonera, pare che non se la passino benissimo e che l’Apache debba ancora ricevere più di tre mesi di stipendi arretrati.

Nonostante l’amore e l’affetto, Carlos non se la sente ancora di giocare solamente per la gloria, e avrebbe manifestato la sua amarezza per questa situazione. Se non dovesse risolversi la grana, qualcuno ha già preparato un futuro tutto da scrivere. Il Corinthians, altra squadra in cui Tevez ha lasciato un ottimo ricordo, si è già dichiarato interessato all’argentino, ma dall’anno prossimo. E il Brasile potrebbe essere la prima ipotesi in caso di clamoroso addio al Boca.

Ma qualcuno vocifera che potrebbe essere possibile un altro ritorno di fiamma: quello bianconero, dove Carlos Tevez potrebbe tornare per un ultimo giro di giostra a fare la chioccia dei gioielli del’attacco, soprattuto di quel Paulo Dybala che è arrivato proprio per sostituire lui. Tutta la dirigenza bianconera, in coro, giura che è “impossibile”. Ma il mercato ci ha abituato a sorprese incredibili, e chissà che il richiamo del cuore, per Tevez, non possa funzionare anche al contrario…