Le squadre che hanno preso più cartellini in Europa (finora) Le squadre che hanno preso più cartellini in Europa (finora)
Con la sosta natalizia -sosta ma non per tutti, visto che per fortuna la Premier League dovrebbe deliziarci con le sue partite sotto l’albero-... Le squadre che hanno preso più cartellini in Europa (finora)

Con la sosta natalizia -sosta ma non per tutti, visto che per fortuna la Premier League dovrebbe deliziarci con le sue partite sotto l’albero- possiamo fermarci un attimo e andare a vedere, con l’ausilio delle statistiche, quello che succede nei principali campionati europei.

Ma a noi, in effetti, interessa più che altro capire quali siano le squadre che fanno miglior uso del randello, e per questo motivo siamo andati a cercare quali fossero quelle che hanno raccolto, fino a questo momento, il maggior numero di cartellini gialli e rossi. Una graduatoria che come sempre è interessante.

Partiamo, quindi, dalla nostra Serie A:  domina il Cagliari, che nelle 18 partite fin qui disputate ha accumulato 54 cartellini gialli e 4 rossi, uno dei bilanci migliori in tutta Europa. A seguire, Empoli con 54 gialli e 2 rossi, menzione d’onore anche per Genoa (49 gialli e ben 7 cartellini rossi) e Palermo (47 gialli e 4 rossi).

Promozioni videogiochi e console

In Premier League, il primato è del Manchester United di Josè Mourinho: nelle 17 partite giocate fin qui, i Red Devils hanno preso 42 gialli e un rosso. A seguire il Watford di Mazzarri con 40 cartellini gialli e 3 rossi e il WBA del Maestro Tony Pulis che ha racimolato 40 cartellini gialli, ma nessun rosso. 3 espulsioni a testa per Sunderland e Manchester City.

In Bundesliga, dopo 16 giornate di campionato, è l’Eintracht Francoforte a dominare la classifica, dall’alto dei suoi 47 cartellini gialli e 3 rossi. A seguire l’Amburgo, con 37 cartellini gialli e 4 rossi, mentre il Mainz è la squadra che ha preso più cartellini rossi (5, oltre a 30 cartellini gialli).

Andiamo in Liga, dove sono 16 le giornate disputate: domina l’Alaves, che ha preso la bellezza di 55 cartellini gialli e 1 rosso, segue il Malaga, con 49 gialli ma ben 5 rossi. Poi il Leganes, con 47 cartellini gialli e 2 rossi. Menzione d’onore per il Celta Vigo, il cui bilancio recita 44 cartellini gialli e 5 cartellini rossi.




Molto interessante la situazione in Ligue 1, dopo 19 partite giocate. Da notare che in Francia tutte le squadre hanno avuto almeno un’espulsione nel corso del campionato. A quota 4 cartellini rossi troviamo Metz, Lorient, Dijon e Bordeaux. Le due squadre con più ammonizioni sul groppone sono invece Tolosa (49) e Bastia (43).

In Portogallo, dopo 15 giornate, è la Feirense la squadra più delinquente di tutti: 44 cartellini gialli e 2 rossi. A seguire Belenenses con 42 cartellini gialli e 2 rossi. Onorevole il bilancio del Nacional (35 cartellini gialli e 6 rossi) e della Moreirense (32 gialli e 5 rossi).

Abbigliamento uomo fino al 50%
In Eredivisie, quando sono passate 17 giornate, è l’ADO Den Haag a sventolare la bandiera della delinquenza: 38 cartellini gialli e 3 rossi. A seguire, l’Excelsior, con 34 gialli e un rosso. In generale, a quanto pare, in Olanda si delinque molto poco.

In Russia, la situazione è leggermente migliore: in 17 giornate l’Anzhi ha messo insieme 41 gialli e 1 rosso, l’Orenburg 40 gialli e 4 rossi. L’Ufa si difende con 40 gialli e 3 rossi. Molto bene anche il Tom Tomsk (37 gialli e 5 rossi) e soprattutto i nostri amici del Rostov, che hanno accumulato 30 gialli e ben7 cartellini rossi.

Chiudiamo la nostra panoramica con la Turchia. Il Trabzonspor domina la classifica, con 51 cartellini gialli e 1 rosso in sole 15 partite. A seguire, il Kayserispor con 45 cartellini gialli e il Gaziantepspor con 34 gialli e 5 rossi.

 

Related Posts