Simeone ha spiegato perché non vuole stringere la mano a Klopp Simeone ha spiegato perché non vuole stringere la mano a Klopp
Il finale dell’ultima sfida giocata al Wanda Metropolitano tra Atletico Madrid e Liverpool aveva fatto discutere parecchio, con 5 gol, diverse discussioni e polemiche... Simeone ha spiegato perché non vuole stringere la mano a Klopp

Il finale dell’ultima sfida giocata al Wanda Metropolitano tra Atletico Madrid e Liverpool aveva fatto discutere parecchio, con 5 gol, diverse discussioni e polemiche arbitrali, e soprattutto una mancata stretta di mano tra Simeone e Klopp che aveva lasciato deluso il tecnico tedesco dei Reds.

Domani le due squadre che fanno compagnia a Milan e Porto nel girone B di Champions League si affronteranno di nuovo ad Anfield, con i padroni di casa che avranno l’opportunità di mettere praticamente al sicuro il primo posto nel girone con un successo, e i Colchoneros che cercheranno invece punti preziosi in ottica qualificazione.

A tenere banco alla vigilia, però, è stata ancora quella famosa stretta di mano mancata.

Klopp, interrogato sulla questione, ha tentato in questi giorni di stemperare la tensione, dicendo di stimare Simeone e aggiungendo che, in sostanza, se avesse saputo che il tecnico argentino non è un grande fan dei convenevoli a fine partita, non avrebbe neanche provato a stringergli la mano, senza che questo rappresentasse ovviamente un problema.

Anche al Cholo, nella sua conferenza stampa, è stato ovviamente chiesto il motivo di quella scelta di qualche settimana fa, ma soprattutto Simeone ha chiarito una volta per tutte il motivo per cui nemmeno domani sera, probabilmente, stringerà la mano al suo collega, a meno di sorprese o di cambiamenti di rotta in corso d’opera.

Non mi piacciono le strette di mano dopo la partita, perché ci sono in gioco le emozioni di due parti diverse in due differenti stati emotivi. So che in Inghilterra è un gesto di cortesia, ma non lo condivido e non mi piace la falsità, per cui mi comporto così come mi sento di fare“.

Simeone ha poi dato anche la sua opinione su Klopp: “Non lo conosco come persona, ma è un grande allenatore e ha fatto benissimo ovunque sia stato“.

Le altre notizie:

I 3 giocatori che Antonio Conte potrebbe portare al Tottenham

Pioli ha parlato delle polemiche di Roma-Milan