Ci vuole fortuna, nella vita, ma certe volte la fortuna bisogna anche andare a cercarsela; o, quantomeno, cercare di non andare a caccia di...

Ci vuole fortuna, nella vita, ma certe volte la fortuna bisogna anche andare a cercarsela; o, quantomeno, cercare di non andare a caccia di sfortuna con il lumicino…

Ieri pomeriggio, infatti, l’Amburgo ha fatto il suo esordio in Bundesliga, e lo ha fatto con una vittoria per 1-0 contro l’Augsburg, tre punti importanti per cominciare bene la stagione, e per cercare di partire bene, cosa non trascurabile per una squadra che negli ultimi anni ha sofferto parecchio.

Autore del gol, dopo 8 minuti, il centrocampista 29enne Nicolai Müller, che, però, potrebbe aver segnato il primo e unico gol della sua stagione.

Dopo il gol, infatti, Müller si è lasciato andare ad un’esultanza sfrenata: giravolte, capriole, salti e bandierina del calcio d’angolo travolta.

Ma, dopo il gol, Müller si è accasciato al suolo, dopo un movimento innaturale del ginocchio. E, immediatamente la situazione è sembrata preoccupante.

Queste le immagini dell’accaduto, con l’esultanza del centrocampista dell’Amburgo.

Stamattina è arrivato il comunicato ufficiale dell’Amburgo, e la notizia è di quelle brutte: rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio destro, infortunio che costerà a Müller circa 7 mesi di stop.

Un gol ed un’esultanza che gli costeranno molto caro: la prossima volta, se gli capiterà di segnare ancora, siamo sicuri che il ragazzo cercherà di contenere al massimo la sua gioia…