Pensate a quella che, secondo voi, che almeno una volta nella vita, avete indossato una maglia, dei pantaloncini, calzettoni e scarpe con i tacchetti,...

Pensate a quella che, secondo voi, che almeno una volta nella vita, avete indossato una maglia, dei pantaloncini, calzettoni e scarpe con i tacchetti, potrebbe essere la partita più brutta della vostra vita, quella che sognerete, a mo’ di incubo, per la stragrande maggioranza delle notti della vostra vita. Ecco, pensate a tutto questo, e sappiate che Shane Duffy, difensore del Blackburn, questa notte da incubo l’ha vissuta oggi.

La partita è quella tra il Blackburn Rovers e il Cardiff City, e il buon Shane Duffy, quando l’arbitro fischia l’inizio della contesa, ancora non sa che questa diventerà la peggiore notte della sua carriera calcistica, o almeno così crediamo.

Cosa ha combinato? Adesso ve lo spieghiamo. Il ragazzo, nei primi 20 minuti di gara, è riuscito a mettere insieme la bellezza di due autoreti, che potete ammirare nel video qui sotto. Due capolavori uno più bello dell’altro, da incorniciare nella galleria degli orrori.

Finita qui? Nemmeno per sbaglio, perché, probabilmente distrutto da quanto successo, Duffy si fa ammonire al 63′ e poi, per una seconda volta, al 90′, per chiudere con un cartellino rosso da magia. Terza sconfitta consecutiva per il Blackburn, da aggiungere.

Finita qui? NEMMENO PER SBAGLIO, DI NUOVO. Perché, indovinate cosa aveva fatto nella scorsa partita Shane Duffy? Ovviamente, aveva messo a segno un altro autogol. Insomma, non è proprio un gran periodo per il ragazzo. Solidarietà a lui.