La genialità del “popolo del web” (no, scusate, ci è scappato: non esiste alcun popolo del web, solamente gente in carne ed ossa che...

La genialità del “popolo del web” (no, scusate, ci è scappato: non esiste alcun popolo del web, solamente gente in carne ed ossa che dispone di una connessione Internet) certe volte ci fa volare nell’iperspazio.

Perdendo parecchio tempo su Twitter – se ancora non siete dei nostri, ci trovate qui – in questi ultimi giorni ci siamo lasciati trascinare dall’hashtag del momento: #seriechevorrei.

In cosa consiste? Semplicemente nel reinterpretare molte delle serie tv e show del momento in chiave calcistica, con dei giochi di parole e delle trame originali con esiti decisamente clamorosi.

Abbiamo deciso di raccogliere le più belle, quelle che ci hanno fatto cascare dalla sedia per le risate: buon divertimento.

Si parte con una storia che commuove, sulla falsariga di “Una mamma per amica

Avete visto, per caso, Bojack Horseman? Se non lo avete fatto, lo trovate su Netflix, altrimenti potreste accontentarvi della versione con un protagonista che abbiamo visto anche in Italia.

Chi farà il Barney Stinson, qui?

C’è anche una variante.

Ancora a tema attaccanti.

Negli ultimi tempi, vanno molto di moda le serie tv a tema criminale.

Da Barcellona arrivano diverse idee, tutte particolari.

Icardi come Kevin Spacey? Speriamo di no.

Ci manchi, Massimo.

Dopo il Mineirazo, Fred non ha fatto una bellissima fine, a quanto pare.

QUANTO CAZZAROLA È BELLO BAS DOST.

Ce n’è anche per gli appassionati di fantascienza.

Escobar, fatti a destra.

In effetti, Kovacic a Gubbio ci starebbe benissimo.

Questa l’avete vista?

Cengiz decide di reinventarsi una carriera.

Contributo video.

Crossover con PES.

Storie strappalacrime.

Vabbè, alla fine veniamo fuori anche noi.