Sergio Ramos è di nuovo accusato di aver fatto male intenzionalmente ad un avversario Sergio Ramos è di nuovo accusato di aver fatto male intenzionalmente ad un avversario
Ricordiamo ancora tutti le vicende legate alla finale della scorsa Champions League, quando lo scontro tra Sergio Ramos e Salah obbligò l’egiziano ad uscire... Sergio Ramos è di nuovo accusato di aver fatto male intenzionalmente ad un avversario

Ricordiamo ancora tutti le vicende legate alla finale della scorsa Champions League, quando lo scontro tra Sergio Ramos e Salah obbligò l’egiziano ad uscire dal campo per un serio infortunio di cui si è parlato per molto tempo.

Il difensore centrale spagnolo non è certo nuovo ad interventi sul campo al limite, e qualche volta oltre, il regolamento e anche ieri, nel match di Champions League contro il Viktoria Plzen, è finito nell’occhio del ciclone.

Al minuto 38 del primo tempo in un recupero difensivo ha colpito con una gomitata il naso dell’avversario Milan Havel, costretto al cambio.

In presa diretta, con i due giocatori in corsa, si fa fatica a distinguere l’entità del colpo ma il giocatore si è immediatamente accasciato con il naso sanguinante e dai replay è stato subito evidente come il gomito dello spagnolo abbia centrato in pieno il viso dell’avversario.

Un episodio che ha subito fatto scatenare tutti i detrattori di Sergio Ramos, che non hanno perso tempo per sottolineare la nuova scorrettezza di cui si sarebbe macchiato lo spagnolo.

Ad onor del vero, sul proprio account twitter ufficiale, Sergio Ramos si è scusato con l’avversario tramite un messaggio, analogamente a quanto era avvenuto con Salah.

Una vittoria su cui costruire e da cui imparare qualcosa. Il calcio ti insegna sempre qualcosa e oggi non sarei dovuto intervenire in quel modo. Milan non era mia intenzione farti male, riprenditi presto” questo il testo del messaggio postato da Ramos dopo la partita.

Che dite, scontro fortuito di gioco o ci vedete, come in altre occasioni, della malizia?