Il programma della MLS di questa giornata prevedeva, come gustoso antipasto, la sfida tra Toronto ed i Chicago Fire, con la squadra di casa...

Il programma della MLS di questa giornata prevedeva, come gustoso antipasto, la sfida tra Toronto ed i Chicago Fire, con la squadra di casa impegnata nel cercare di guadagnare qualche punticino, dopo un avvio non proprio splendido.

Uno dei giocatori più rappresentativi della squadra canadese è indubbiamente Sebastian Giovinco, che in MLS ci ha già abituato a prestazioni e gol sensazionali.

Anche stavolta l’ex giocatore della Juventus non ha tradito le aspettative e ha recitato un ruolo da assoluto protagonista nella vittoria per 3-1 della sua squadra, realizzando addirittura due reti.

La prima è arrivata al 28′ di gioco.

Sul risultato di 0-0, a coronamento di un’azione corale che ha visto Giovinco ricevere il pallone al limite dell’area e freddare il portiere, fingendo di piazzarla a giro sul secondo palo e chiudendo invece di interno piede sul primo.

La seconda è arrivata a circa 10 minuti dalla fine della partita ed è un vero e proprio capolavoro: una pennellata su punizione precisa e potente che non ha lasciato scampo al portiere avversario. Uno dei marchi di fabbrica di Sebastian Giovinco che in questa esecuzione si è veramente superato.

Due gol davvero belli, in particolare il secondo su punizione che siamo sicuri rivedremo in molte classifiche delle reti migliori realizzate durante l’anno.