Sarri è impazzito nei minuti finali di Chelsea-Manchester City Sarri è impazzito nei minuti finali di Chelsea-Manchester City
Si è da poco conclusa la finale di Coppa di Lega inglese tra Chelsea e Manchester City, che ha visto trionfare ai rigori la... Sarri è impazzito nei minuti finali di Chelsea-Manchester City

Si è da poco conclusa la finale di Coppa di Lega inglese tra Chelsea e Manchester City, che ha visto trionfare ai rigori la squadra allenata da Pep Guardiola.

A differenza dell’ultima sfida in Premier League, dove il City aveva dominato e si era imposto per 6-0, questa gara è stata molto più equilibrata tanto che ci sono voluti prima i supplementari e poi i calci di rigore per assegnare il trofeo.

Il Chelsea non ha demeritato, ha impostato una gara molto più oculata dal punto di vista tattico rispetto all’ultimo scontro diretto ed è riuscito a non subire gol per 120 minuti, pur non creando occasioni clamorose.

La partita è stata molto tesa e ci sono stati alcuni episodi piuttosto eclatanti, come quello che ha coinvolto Maurizio Sarri negli ultimi minuti dei tempi regolamentari, quando l’ex tecnico del Napoli ha letteralmente perso la testa.

Il tutto è successo quando il portiere del Chelsea Kepa si è accasciato a terra in preda a quelli che sembravano crampi e tutto lasciava presagire che non ce la facesse a continuare la gara.

Per questo motivo Sarri ha mandato a scaldare il portiere di riserva, l’ex di turno Caballero, che era già pronto a fare il suo ingresso in campo quando Kepa ha invece sorpreso tutti dicendo che voleva continuare.

Sarri, a questo punto, è impazzito. Guardate le immagini:

Il tecnico del Chelsea ha fatto addirittura il gesto di imboccare la via degli spogliatoi prima di tornare nella sua area tecnica, dopo una serie di imprecazioni irripetibili.

Alla fine dei supplementari, quando era il momento di decidere i rigoristi, Sarri era ancora visibilmente alterato tanto che è dovuto intervenire Rudiger per calmarlo ed evitare che la faccenda degenerasse.

Kepa è rimasto in campo e ha respinto un solo rigore, mente un altro se lo è fatto passare sotto la pancia, forse per la troppa pressione.

Higuain, entrato nei tempi supplementari, non ha tirato nessuno dei 5 rigori e anche questo sicuramente farà molto discutere nel post-partita.