Ieri sera il Benevento è uscito a testa alta da San Siro. L’Inter ha vinto 2-0, con le reti di Skriniar e Ranocchia, ma...

Ieri sera il Benevento è uscito a testa alta da San Siro.

L’Inter ha vinto 2-0, con le reti di Skriniar e Ranocchia, ma i campani, ultimi in classifica e lontanissimi dalla zona salvezza, non hanno affatto sfigurato, giocando il primo tempo quasi alla pari e sognando di portare a casa il primo punto in trasferta.

Alla fine, il Benevento si è dovuto accontentare degli applausi del pubblico interista, quasi più di quelli riservati alla propria squadra.

In ogni caso, abbiamo notato qualcosa di decisamente particolare a proposito del nuovo capitano del Benevento, il brasiliano Sandro.

In occasione del calcio di inizio, infatti, Sandro ha dovuto come di consueto scegliere tra testa e croce: la monetina lo ha premiato e lui, come testimoniato dalle immagini…ha addirittura esultato per aver vinto il sorteggio!

Ecco le immagini dell’avvenimento (catturate dal nostro profilo Twitter: a proposito, ancora non ci segui?)

Ma, ecco la notizia: non era una novità.

Già prima del match di settimana scorsa contro il Crotone, era successa la stessa identica cosa. Sandro vince il lancio della monetina con Cordaz ed esulta in maniera abbastanza decisa.

Sandro esulta con la monetina

Sandro del Benevento ci crede così tanto che esulta anche dopo aver vinto il lancio della monetina.

Gepostet von delinquentidelpallone.it am Sonntag, 18. Februar 2018

Abbiamo capito che il brasiliano prende molto sul serio il lancio della monetina a inizio gara, il suo primo impegno da capitano.

Però, visto che continua a ripetersi, a questo punto potrebbe anche essere un piccolo rituale scaramantico.