Salah ha risposto a Sergio Ramos e non ci è andato leggero Salah ha risposto a Sergio Ramos e non ci è andato leggero
La finale di Champions League si è giocata ormai parecchi giorni fa ma gli strascichi sono proseguiti anche nei giorni successivi e ancora non... Salah ha risposto a Sergio Ramos e non ci è andato leggero

La finale di Champions League si è giocata ormai parecchi giorni fa ma gli strascichi sono proseguiti anche nei giorni successivi e ancora non si sono del tutto placati.

In particolare a tenere banco è stata la vicenda relativa all’infortunio che ha costretto Salah ad abbandonare anzitempo la partita, dopo solo mezzora di gioco, a causa di un intervento di Sergio Ramos.

Proprio il difensore spagnolo è stato accusato nei giorni successivi alla partita di comportamento antisportivo, sia per la vicenda Salah che per il colpo a Karius, poco prima della papera che ha portato al gol di Benzema.

Ramos si è difeso dicendo che Salah, a suo avviso, avrebbe potuto benissimo continuare la partita e rimarcando il fatto che è stato proprio l’egiziano il primo ad afferrare il braccio, cadendo poi sul lato opposto.

Parole che, come prevedibile, non sono state prese benissimo da Salah, la cui risposta non si è fatta attendere.

“Sergio Ramos mi ha mandato un messaggio, è vero, ma non gli ho mai detto che stavo bene. Secondo lui avrei potuto continuare la partita? Il mio pensiero è che prima mi ha fatto piangere e ora, con queste dichiarazioni, mi fa ridere“.

Salah ha poi aggiunto di sentirsi meglio e che sta lavorando al massimo per essere in campo nella partita di esordio contro l’Uruguay.

Tornando alla notte di Kiev la stella del Liverpool ha dichiarato che è stata sicuramente il momento peggiore di tutta la sua carriera, soprattutto per il timore di perdere la possibilità di disputare il Mondiale.

Insomma le polemiche a distanza sembrano non avere fine e con questo botta e risposta tra Salah e Sergio Ramos si è aggiunto un nuovo capitolo a questa saga.