Per l’Everton non è stata una settimana semplice: dopo la pesantissima sconfitta rimediata contro l’Atalanta c’è stata la sonora sconfitta contro il Southampton che...

Per l’Everton non è stata una settimana semplice: dopo la pesantissima sconfitta rimediata contro l’Atalanta c’è stata la sonora sconfitta contro il Southampton che ha fatto sprofondare i Toffees in una situazione molto complicata in classifica.

Come se non bastasse c’era anche la vicenda allenatore ad agitare l’ambiente: dopo l’esonero di Koeman sono stati fatti vari nomi per la panchina dell’Everton e, proprio oggi, è stato annunciato l’ingaggio di Sam Allardyce.

Big Sam, come saprete benissimo se seguite la Premier, è uno degli allenatori migliori se si tratta di risollevarsi da situazioni molto complicate, come in effetti è quella attuale dei Toffees. Partiti con grandi ambizioni i blu di Liverpool hanno faticato tremendamente a trovare una buona chimica di squadra rimediando pessime prestazioni in questo avvio di Premier.

Questa sera i Toffees avevano subito la possibilità di dare una scossa alla loro stagione in una partita molto importante contro il West Ham, altra squadra in grossa difficoltà che ha esonerato da poco l’allenatore.

La risposta da parte dell’Everton c’è stata eccome: Rooney & soci si sono imposti per 4-0 contro gli Hammers, grazie soprattutto alla tripletta realizzata proprio dall’uomo simbolo: Wayne Rooney.

Wazza prima di segnare i suoi tre gol ha sbagliato anche un calcio di rigore, che poi ha comunque convertito in rete sulla respinta grazie ad un colpo di testa.

Il gol più bello però è stato il terzo, arrivato con un tiro da oltre la metà campo dopo che il portiere avversario aveva lasciato la porta sguarnita.

Qua lo potete ammirare da un’altra angolazione

Sul 2-0 per l’Everton da segnalare anche un calcio di rigore parato da Pickford su Lanzini. Il quarto gol dell’Everton, invece, è stato realizzato dal difensore gallese Ashley Williams.