Questa sera l’Italia giocherà in Nations League una partita molto importante contro il Portogallo; per l’occasione San Siro, stadio che ospiterà la sfida, si...

Questa sera l’Italia giocherà in Nations League una partita molto importante contro il Portogallo; per l’occasione San Siro, stadio che ospiterà la sfida, si preannuncia tutto esaurito.

Al momento nel raggruppamento A3 la classifica dice: Portogallo 6 punti, Italia 4 punti, Polonia 1 punto, con i lusitani che hanno disputato una partita in meno rispetto alle altre due.

Pur senza Cristiano Ronaldo il Portogallo ha vinto entrambi i suoi primi due incontri e anche questa sera, c’è da scommetterci, darà battaglia e servirà una prova corale dell’Italia per non incappare in brutte sorprese.

Roberto Mancini sembra intenzionato a schierare la squadra con un 4-3-3 composto dai seguenti interpreti: Donnarumma in porta, difesa con Florenzi, Bonucci, Chiellini, Biraghi, centrocampo con Verratti, Jorginho e Barella mentre in attacco dovrebbero giocare Insigne, Chiesa e Immobile.

Il lavoro del Ct di una Nazionale, si sa, non è per nulla semplice in quanto deve condensare il lavoro in pochissimo tempo e spesso fare i conti con i numerosi problemi fisici che i giocatori si trascinano dietro da campionati estenuanti da un punto di vista fisico.

Ecco che l’allenatore, in questo senso, deve essere bravo a programmare anche gli impegni futuri, cercando di studiare strategie per non farsi trovare impreparato in caso di necessità.

Roberto Mancini, notizie di queste ultime ore, starebbe pensando di “testare” 3 oriundi per gli impegni futuri degli Azzurri. I nomi sarebbero quelli di Felipe Luiz, difensore della Lazio, Ignacio Pussetto, centrocampista offensivo dell’Udinese, e Sebastian Driussi, attaccante dello Zenit nonché pupillo di Mancini quando allenava in Russia.

Qualcuno ha fatto anche il nome di Toloi anche se, al momento, i tre più accreditati a far parte del nuovo corso azzurro dovrebbero essere i sopracitati.

Staremo a vedere se rimarranno solo voci, al momento non c’è stata alcuna conferma né smentita ufficiale, o se effettivamente ci sarà un’apertura in tal senso, che non sarebbe ben vista da molti.

Voi come la pensate? Li chiamereste o siete dell’idea che non cambierebbero in alcun modo le sorti della nostra Nazionale?