Barcellona-Chelsea 5-1 (2000) Quarti di finale della Champions League del 2000. Nella gara di andata a Stamford Bridge il Chelsea di Gianluca Vialli si...

Barcellona-Chelsea 5-1 (2000)

Quarti di finale della Champions League del 2000. Nella gara di andata a Stamford Bridge il Chelsea di Gianluca Vialli si impone per 3-1, con la doppietta di Tore Andre Flo e il gol di Gianfranco Zola. Ma al Camp Nou è tutta un’altra storia: il Barcellona si porta sul 2-0 con i gol di Rivaldo e Figo, poi Tore Andre Flo illude il Chelsea con il gol del 2-1, prima che, a 7 minuti dalla fine, Dani Garcia mandi la gara ai tempi supplementari.

Tempi supplementari in cui Rivaldo e Kluivert chiuderanno i giochi portando il match sul 5-1 e garantendo al Barca la qualificazione alle semifinali.

Deportivo La Coruna-Milan 4-0 (2004)

Un ricordo abbastanza brutto per i tifosi milanisti. Il Milan, campione d’Europa in carica, affronta il Deportivo La Coruna, che aveva già eliminato la Juventus, nei quarti di finale. A San Siro i rossoneri passano con un netto 4-1 (doppietta di Kakà, Sheva, e Pirlo, dopo che il Depor era andato avanti con Pandiani).

Al Riazor, nel match di ritorno, il Milan affonda letteralmente, in una delle serate più nere della sua intera storia: Pandiani, Valeron, Luque e Fran fissano il punteggio sul 4-0 e buttano fuori il Milan dalla Champions.

Middlesbrough-Steaua Bucarest 4-2 (2006)

Coppa Uefa, 2006: nelle semifinali si affrontano il Middlesbrough e la Steaua Bucarest. Nella gara di andata si impongono i rumeni, in casa, per 1-o, grazie al gol di Dica. E nel match di ritorno in Inghilterra, la Steaua si porta in vantaggio per 2-0 dopo 24 minuti, rendendo quasi impossibile l’impresa del Boro.

Che, invece, incredibilmente la ribalta e va a vincerla: Maccarone accorcia le distanze, Viduka e Riggott portano sul 3-2 il Middlesbrough e all’89’ è proprio Big Mac a segnare il gol che manda la sua squadra incredibilmente in finale.

Chelsea-Napoli 4-1 (2012)

L’ultima rimonta, invece, è un ricordo che non farà particolarmente felici i tifosi del Napoli. Nella gara di andata degli ottavi di Champions del 2012, il Napoli di Mazzarri batte 3-1 il Chelsea al San Paolo, con la doppietta di Lavezzi e il gol di Cavani che rimontano il gol iniziale di Mata.

Al ritorno, a Stamford Bridge, il Napoli culla l’illusione di andare ai quarti di finale fino a 15 minuti dalla fine, quando Lampard mette a segno il rigore del 3-1 che manda il match ai supplementari. Qui sarà decisivo il gol di Ivanovic, che completerà la rimonta del Chelsea e farà infrangere il sogno del Napoli. Il Chelsea di Di Matteo, invece, andrà a vincere incredibilmente la Champions…

 

 

Previous page