Le migliori rimonte della storia delle Coppe Europee Le migliori rimonte della storia delle Coppe Europee
Il Napoli, stasera, ospita il Real Madrid, per inseguire un sogno: rimontare il 3-1 dell’andata, al Bernabeu, e volare ai quarti di finale in... Le migliori rimonte della storia delle Coppe Europee

Il Napoli, stasera, ospita il Real Madrid, per inseguire un sogno: rimontare il 3-1 dell’andata, al Bernabeu, e volare ai quarti di finale in una notte magica, da ricordare per sempre. Anche il Barcellona, dopo i quattro schiaffoni dell’andata, tenta l’impresa contro il PSG.

Ma quante altre volte è successo che la squadra sfavorita -e in svantaggio dopo la partita di andata- ha rimontato e ribaltato la situazione? In Europa, è un film già visto. E qualche volta ne hanno pagato le conseguenze anche le squadre italiane.

Abbiamo raccolto le migliori rimonte della storia delle Coppe Europee: eccole a voi, una per una.

Real Madrid-Derby County 5-1 (1975)

Stagione 1975/76: i Blancos, negli ottavi di finale della Coppa dei Campioni si trovano di fronte il Derby County. All’andata, in Inghilterra, finisce con un sonoro 4-1 in favore degli inglesi, che sembra aver deciso il decino del Real. Ma al Bernabeu è tutta un’altra storia. Il Real si porta sul 3-0, poi il gol del Derby County, con George, a mezz’ora dalla fine, sembra chiudere i giochi.

Ma il Real trova il gol del 4-1 a 5 minuti dalla fine con Pirri, e poi, nei supplementari, al minuto 100 Santillana segna il gol del 5-1 che sancisce il completamento della storica rimonta.

Partizan Belgrado-QPR 4-0 (1984)

Ci spostiamo in Coppa Uefa, dove, nell’edizione del 1984, si affrontano QPR e Partizan Belgrado per il secondo turno. All’andata, a Londra, il Queens Park Rangers si impone con un 6-2 che sembra essere senza appello. Ma mai sottovalutare le insidie di una partita di ritorno in casa del Partizan.

Nel giro di 63 minuti, nella bolgia dello Stadio Partizan, i serbi (all’epoca jugoslavi…) chiudono la questione: 4-0 sufficiente per guadagnarsi il passaggio al turno successivo.

Bayer Leverkusen-Espanyol 3-0 (1988)

All’epoca, la finale di Coppa Uefa si disputava con i match di andata e ritorno. In Spagna, i catalani si impongono per 3-0, e quindi nella gara di ritorno in Germania dovrebbero solamente controllare per portarsi a casa la coppa.

Ma il Bayer Leverkusen, nel match di ritorno, trova incredibilmente tre reti nell’ultima mezz’ora e porta la gara ai supplementari e ai calci di rigori, dove si impone, completando così la difficilissima rimonta.

Juventus-Manchester United 2-3 (1999)

In questo caso, più che di rimonta nel complesso della qualificazione, siamo di fronte a una strepitosa rimonta all’interno della stessa partita. La semifinale di andata della Champions League 1999, infatti, era finita 1-1, a Old Trafford, tra Manchester United e Juventus.

A Torino, nella gara di ritorno, Pippo Inzaghi segna due gol in 11′ e mette i Red Devils con le spalle al muro. Ma lo United, trascinato da un leggendario Roy Keane, riesce a vincere 3-2 la partita e andare in finale. Dove, non c’è bisogno di ricordarlo, entrerà ulteriormente nella storia con il ribaltone ai danni del Bayern Monaco negli ultimi minuti…




CONTINUA A LEGGERE

Related Posts

Luis Suarez ne ha combinata un’altra delle sue

2017-01-27 15:51:20
delinquentidelpallone

18

I loghi delle squadre di Serie A ispirati a quello della Juventus

2017-01-19 11:17:51
delinquentidelpallone

18

Il pagellone delinquenziale delle Olimpiadi

2016-08-23 10:43:54
delinquentidelpallone

18

Portogallo-Galles: spiegato il motivo delle seconde divise?

2016-07-07 10:11:14
delinquentidelpallone

18

Stefano Sturaro, l’uomo delle emergenze

2016-07-02 15:21:47
delinquentidelpallone

18

Chi vince gli Europei secondo il calcolo delle probabilità?

2016-06-07 20:04:42
delinquentidelpallone

18

Next page