Il Real Madrid ha vinto la sua dodicesima Champions League battendo in finale la Juventus per 4-1. E, per i calciatori della squadra spagnola,...

Il Real Madrid ha vinto la sua dodicesima Champions League battendo in finale la Juventus per 4-1.

E, per i calciatori della squadra spagnola, è partita la festa, festa per il terzo titolo continentale in quattro anni (egemonia interrotta solo dal Barcellona) ma anche per la seconda Champions consecutiva, impresa mai riuscita a nessuno, almeno da quando la coppa ha cambiato nome.

Ma, per i Blancos, la festa sarà ancora più grande quando, tra qualche settimana, riceveranno il ricco bonus promesso da Florentino Perez per i trofei vinti quest’anno.

Il Real, infatti, ha vinto anche il campionato, e il “doblete” frutterà ai calciatori madrileni un premio da record.

Tra campionato e coppa, infatti, il premio per la vittoria che Perez sborserà è assolutamente clamoroso: 1,5 milioni di euro a ogni giocatore. Un premio, come detto, comprensivo sia di quello per il campionato che per la Champions League, e che tutti i giocatori saranno ben felici di incassare.

Già lo scorso anno, dopo la vittoria in finale a Milano contro l’Atletico, il Real pagò circa 700.000 euro a testa ai suoi giocatori. Quest’anno, raddoppiati i trofei, è raddoppiato anche il premio.

Insomma, bello vincere i trofei, ma immaginiamo che i calciatori del Real avranno un altro validissimo motivo per fare festa dopo la vittoria di ieri sera a Cardiff…