Quest’anno il West Ham ha l’attacco più hipster della Premier League Quest’anno il West Ham ha l’attacco più hipster della Premier League
Ok, è ancora il 9 agosto e molti di voi saranno intenti a godersi le meritate ferie in riva al mare. Ma stasera, con... Quest’anno il West Ham ha l’attacco più hipster della Premier League

Ok, è ancora il 9 agosto e molti di voi saranno intenti a godersi le meritate ferie in riva al mare.

Ma stasera, con l’anticipo tra il Liverpool e il Norwich City, prende il via la Premier League, che come sempre si candida ad essere il campionato più combattivo e competitivo d’Europa, con le big 6 che sono pronte a darsi battaglia per andare a caccia del titolo.

(ehi, fermo un attimo: abbiamo scelto le 5 maglie più belle della Premier League 2019/20)

Ogni anno, di solito, salvo sorprese ed exploit tipo quello del Leicester, le altre giocano per arrivare dal settimo posto in giù. In molti, quest’anno, pensano che i riflettori per il campionato “delle altre” possano essere tranquillamente puntati sul West Ham, che dopo la scorsa difficile stagione chiusa al decimo posto, quest’anno punta a rilanciarsi.

E lo farà con una squadra rinnovata, ma soprattutto con un reparto offensivo che può serenamente essere definito di culto.

Gli Hammers hanno infatti tantissime opzioni a disposizione per l’attacco: dal mercato sono arrivati due nomi importanti, come Sebastien Haller (40 milioni di euro dall’Eintracht Francoforte) e Pablo Fornals (28 milioni dal Villarreal), oltre ad Albian Ajeti, arrivato per 8 milioni dal Basilea.

In sostanza, l’attacco del West Ham – che ha perso Arnautovic volato in Cina – potrà contare su tantissime alternative. I centravanti saranno Haller, Chicharito Hernandez e appunto Ajeti. Dietro le punte, in posizione centrale, ci saranno Fornals e Snodgrass, mentre tra destra e sinistra (ma con possibilità di giocare anche da trequartisti) Manuel Pellegrini potrà contare su Manuel Lanzini, Felipe Anderson, Michail Antonio e Andrii Yarmolenko.

Tanta profondità, ma soprattutto tanti giocatori di culto e che possono esplodere in questa stagione. Per formare l’attacco più hipster della Premier League 2019-20.