Quella volta che Buffon giocò con la maglia dei Rangers Quella volta che Buffon giocò con la maglia dei Rangers
I portieri, da sempre, ci hanno abituato a stranezze e particolarità di ogni tipo, soprattutto nel loro look. Sarà perché, rispetto ai loro 10... Quella volta che Buffon giocò con la maglia dei Rangers

I portieri, da sempre, ci hanno abituato a stranezze e particolarità di ogni tipo, soprattutto nel loro look.

Sarà perché, rispetto ai loro 10 colleghi che non possono usare le mani, i portieri hanno anche il privilegio di poter indossare una maglia diversa da tutti gli altri.

Sono stati tanti i portieri (qualcuno ha detto Jorge Campos?) passati alla storia per le loro divise stravaganti e fuori dal coro; a volte, però, può capitare anche che un portiere giochi con una maglia che non gli appartiene.

Infatti, proprio quello capitò a Gigi Buffon l’11 agosto del 1999, nella partita di ritorno dei preliminari di Champions League tra il Parma e i Rangers, ad Ibrox.

L’arbitro non permise a Buffon di indossare la sua divisa scura, perché troppo simile a quella indossata dai Rangers. E, allora, gli scozzesi corsero in soccorso del numero uno del Parma. Gli prestarono una delle loro maglie da portiere, e incredibilmente riuscirono a farla diventare una maglia del Parma, stampandogli sopra lo sponsor, il marchio dello sponsor tecnico, il logo del Parma e anche nome e numero.

Una maglia diventata immediatamente da collezione, per la sua particolarità.

Il ricordo di quella divisa, per Buffon, non sarà però particolarmente felice, visto che i Rangers vinsero 2-0 quella partita e si qualificarono in Champions ai danni del Parma.