Quel problema della Roma (che non può essere una coincidenza) Quel problema della Roma (che non può essere una coincidenza)
Ieri sera la Roma ha conquistato tre punti fondamentali al Ferraris di Genova contro la Sampdoria, una vittoria che rimette in carreggiata i giallorossi... Quel problema della Roma (che non può essere una coincidenza)

Ieri sera la Roma ha conquistato tre punti fondamentali al Ferraris di Genova contro la Sampdoria, una vittoria che rimette in carreggiata i giallorossi che, complice la sconfitta del Milan a Torino, adesso vedono di nuovo a portata di mano il quarto posto, in attesa degli impegni di Atalanta e Lazio di oggi pomeriggio.

A decidere è stata la rete segnata nel secondo tempo da Daniele De Rossi, che al rientro in campo è tornato a dare una mano preziosa ai suoi compagni.

Lo stesso De Rossi ha avuto una stagione quantomeno travagliata dal punto di vista fisico, visto che i suoi guai al ginocchio lo hanno spesso tenuto lontano dal campo, anche nei momenti in cui la Roma avrebbe avuto grande bisogno di lui.

Ma anche nella serata di ieri, la Roma ha dovuto fare i conti con un altro infortunio, quello del terzino danese Rick Karsdorp, che all’inizio del secondo tempo è stato sostituito da Ranieri per un risentimento al flessore della coscia destra.

Per Karsdorp è il quarto infortunio stagionale, mentre per la Roma è addirittura il numero 43 di quest’anno: e la maggior parte di questi infortuni sono stati problemi di carattere muscolare.

La tabella di infortuni e assenze dei giallorossi in questa stagione fa letteralmente impressione.

E con così tanti infortuni muscolari, non può certamente parlarsi di una coincidenza.

Anche Claudio Ranieri, dopo qualche settimana di allenamento, aveva fatto notare come fosse difficile per lui lavorare perché non riusciva a effettuare grossi carichi con i suoi giocatori, che sembravano risentire di ogni minimo sforzo.

Un errore nella programmazione della preparazione atletica, probabilmente da ascrivere allo staff di Di Francesco, che potrebbe aver pesantemente condizionato la stagione della Roma.