Quanto vale economicamente il secondo posto in Serie A Quanto vale economicamente il secondo posto in Serie A
A scudetto assegnato, alla Serie A manca davvero poco per concludere il suo calendario. Uno dei verdetti ancora in bilico riguarda l’assegnazione del secondo... Quanto vale economicamente il secondo posto in Serie A

A scudetto assegnato, alla Serie A manca davvero poco per concludere il suo calendario.

Uno dei verdetti ancora in bilico riguarda l’assegnazione del secondo posto alle spalle della Juventus, con tre squadre ancora in lotta, ovvero Inter, Atalanta e Lazio.

Le due nerazzurre hanno giocato ieri, portandosi a quota 79 (Inter) e 78 (Atalanta), e si affronteranno tra loro all’ultima giornata, mentre la Lazio, a quota 75, deve giocare ancora contro Brescia e Napoli.

L’obiettivo del secondo posto non è solamente simbolico o una questione d’orgoglio, ma rappresenta anche uno stimolo economico piuttosto interessante.

Tra arrivare secondi, terzi o quarti ballano infatti cifre piuttosto importanti; chi arriverà secondo incasserà 19,4 milioni di euro, chi arriverà terzo 16,8 e chi arriverà quarto 10,9.

Inoltre, anche i diritti tv verranno poi ripartiti in maniera proporzionale al posizionamento in classifica, motivo ulteriore per cui per le società arrivare secondi o quarti può fare tutta la differenza del mondo, soprattutto in un periodo in cui non si può contare sugli incassi del botteghino e probabilmente non lo si potrà fare per diversi mesi ancora.

La corsa per il secondo posto animerà dunque le ultime partite; se la Lazio stasera dovesse battere il Brescia, all’Inter non basterà il pareggio con l’Atalanta per essere sicura della seconda piazza, visto il possibile sorpasso biancoceleste, mentre la Dea ha un solo risultato a disposizione per piazzarsi alle spalle della Juve, ovvero la vittoria contro la squadra di Conte.