Quanto ha speso il City per la sua difesa da quando è arrivato Guardiola Quanto ha speso il City per la sua difesa da quando è arrivato Guardiola
In attesa di poter tornare in campo per guadagnarsi l’accesso ai quarti di finale di Champions League, per festeggiare lo scampato pericolo della cancellazione... Quanto ha speso il City per la sua difesa da quando è arrivato Guardiola

In attesa di poter tornare in campo per guadagnarsi l’accesso ai quarti di finale di Champions League, per festeggiare lo scampato pericolo della cancellazione della sentenza di squalifica dalle coppe europee, Pep Guardiola si è fatto un bel regalo.

Il Manchester City, infatti, ha ultimato l’acquisto di Nathan Akè, arrivato dal Bournemouth per una cifra che dovrebbe aggirarsi intorno ai 44 milioni di euro.

Un rinforzo per la difesa dei Citizens, non proprio una novità, a dire il vero.

Da quando è arrivato in Inghilterra, infatti, Pep ha speso parecchi soldi sul mercato, ma soprattutto ha speso parecchio in difensori.

Sono stati tanti gli acquisti importanti, non tutti azzeccati a dire il vero, per la retroguardia del City.

Andiamoli a riepilogare, nel caso in cui ve li foste dimenticati:

John Stones – 55 milioni di euro
Kyle Walker – 53 milioni di euro
Benjamin Mendy – 58 milioni di euro
Danilo – 30 milioni di euro
Aymeric Laporte – 65 milioni di euro
Angelino – 12 milioni di euro
Joao Cancelo – 28 milioni di euro + Danilo
Nathan Ake – 44 milioni di euro

Il totale? 345 milioni di euro nel giro di 4 anni, una cifra che molte squadre non hanno potuto spendere, in questi anni, neppure per faraoniche campagni acquisti, e che invece il City ha destinato solamente al reparto arretrato…