Quanto costerà l’esonero di Sarri alla Juventus Quanto costerà l’esonero di Sarri alla Juventus
Il pomeriggio di oggi si è aperto con una notizia che non si può certo dire inaspettata, ma che sicuramente in pochi credevano di... Quanto costerà l’esonero di Sarri alla Juventus

Il pomeriggio di oggi si è aperto con una notizia che non si può certo dire inaspettata, ma che sicuramente in pochi credevano di ricevere così presto.

Maurizio Sarri, da oggi, non è più l’allenatore della Juventus: la sua avventura sulla panchina bianconera è durata poco più di un anno, e soltanto perché la pandemia ha prolungato la stagione fino ad agosto inoltrato.

Non è bastato il nono scudetto consecutivo, arrivato tra l’altro dopo una stagione nettamente al di sotto delle aspettative.

Il vero obiettivo stagionale era la Champions League, e l’eliminazione con il Lione ha pesato tantissimo, con la partita di andata che è forse ancora più esplicativa delle difficoltà di Sarri rispetto a quella di ieri sera.

Quanto costerà l’esonero dell’allenatore alle casse della Juventus?

Il contratto di Sarri prevedeva un accordo fino al 2022, e quindi, a meno di una separazione consensuale nei prossimi mesi, peserà sul bilancio della Juventus per una cifra vicina ai 20 milioni di euro.

Un impatto pesante, che però non ha spaventato Agnelli dal prendere la decisione di separarsi con l’allenatore che doveva imprimere una svolta e che invece non è riuscito a imporsi e a mettere il suo marchio sulla squadra che, da oggi, non sarà più sua.