Ieri, all’Hard Rock Stadium di Miami, si è giocato il primo Clasico della stagione sebbene si trattasse di una partita amichevole e, per questo...

Ieri, all’Hard Rock Stadium di Miami, si è giocato il primo Clasico della stagione sebbene si trattasse di una partita amichevole e, per questo motivo, non entrerà a far parte delle statistiche ufficiali dei confronti tra Barcellona e Real Madrid.

In ogni caso quando si affrontano queste due squadre l’attenzione è sempre altissima, come testimoniato dallo stadio gremito in ogni ordine di posto nonostante non ci fosse nessun trofeo prestigioso in palio.

Il primo Clasico si è concluso con i catalani vittoriosi per 3-2 grazie al gol decisivo realizzato da Pique.

Il Barça si è portato in vantaggio per 2-0 grazie alle reti realizzate da Messi e Rakitic, salvo poi essere raggiunto dai gol di Kovacic e Asensio che hanno riportato la sfida in parità prima della rete del difensore centrale blaugrana.




Neymar, uno dei giocatori più attesi viste anche le recenti voci di mercato che lo hanno travolto, ha disputato una buona partita fornendo due assist per i propri compagni.

Ovviamente, come di consuetudine quando si parla di Clasicos, non potevano mancare le polemiche arbitrali che hanno coinvolto in particolare Ivan Rakitic e Jair Marrufo, il direttore di gara.

Sul risultato di 3-2 in favore del Barcellona c’è stata un po’ di tensione, come potete apprezzare dal video, con Rakitic e l’arbitro che si confrontano, quasi testa a testa, ed il centrocampista croato che spintona lievemente il direttore di gara, visibilmente alterato

“Le persone che mi conoscono bene sanno quanto sia difficile farmi arrabbiare, ma l’arbitro questa volta ci è riuscito. Mi ha insultato abbastanza pesantemente per 3 volte. Normalmente ho molto rispetto per il loro operato però non mi piace quando loro non mostrano lo stesso rispetto nei nostri confronti” Queste le parole di Rakitic al termine della partita.

Se queste sono le premesse, l’impressione è che durante la stagione ci sarà parecchio da divertirsi.