Presto potrebbe arrivare il momento di Sebastiano Esposito Presto potrebbe arrivare il momento di Sebastiano Esposito
L’infortunio di Alexis Sanchez con la nazionale potrebbe privare l’Inter del cileno per parecchio tempo; in caso di operazione chirurgica, infatti, il Nino Maravilla... Presto potrebbe arrivare il momento di Sebastiano Esposito

L’infortunio di Alexis Sanchez con la nazionale potrebbe privare l’Inter del cileno per parecchio tempo; in caso di operazione chirurgica, infatti, il Nino Maravilla potrebbe rimanere lontano dai campi per parecchio tempo.

Un bel problema per Antonio Conte, che si troverebbe quindi con un reparto offensivo ridotto davvero ai minimi termini, visto che senza Sanchez rimarrebbe solamente con Lukaku, Lautaro Martinez e Politano.

In vista delle prossime partite, che saranno decisive soprattutto in Champions League, con il doppio confronto con il Borussia Dortmund, potrebbe essere davvero una brutta gatta da pelare, visto che fare turnover e ruotare gli uomini in attacco sarebbe stato ideale, soprattutto nelle partite contro avversarie di non primissima fascia in Serie A.

E così, a quanto pare il tecnico nerazzurro potrebbe davvero decidere di puntare su Sebastiano Esposito: il giovanissimo attaccante classe 2002 sarebbe stato quasi sicuramente convocato per i Mondiali Under 17 in programma in Brasile tra il 26 ottobre e il 17 novembre, ma adesso, con l’emergenza in attacco, Conte potrebbe chiedergli di rinunciare alla convocazione per rimanere a disposizione della prima squadra.

Conte, appunto, sarebbe intenzionato a dargli spazio nelle sfide di campionato (l’Inter giocherà con Sassuolo, Parma, Brescia, Bologna e Verona prima della prossima pausa nazionali) e a fargli giocare parecchi minuti.

Una responsabilità importante che Sebastiano Esposito è pronto a raccogliere, per mostrare a tutti il suo talento.