Questa sera è andato in scena l’ultimo turno del girone B della coppa d’Africa che prevedeva le sfide tra Senegal-Algeria e Zimbabwe-Tunisia. Il Senegal...

Questa sera è andato in scena l’ultimo turno del girone B della coppa d’Africa che prevedeva le sfide tra Senegal-Algeria e Zimbabwe-Tunisia. Il Senegal era già qualificato e sicuro del primo posto, mentre per tutte le altre squadre c’erano ancora speranze di qualificazione come seconde del girone.

Le partite sono terminate con il risultato di 2-2 tra Senegal e Algeria mentre la Tunisia si è imposta per 4 reti a 2 sullo Zimbabwe, con la Tunisia che si è qualificata come seconda del girone.

Tantissimi quindi i gol segnati, ma l’episodio più bello e assurdo delle due sfide non è stata una rete bensì un “infortunio” che ha visto coinvolto il portiere del Senegal Khadim N’Diaye.

Qua potete ammirare il meraviglioso gesto.

Il portiere si calcia da solo il polpaccio accasciandosi subito a terra, salvo poi rialzarsi dopo pochi secondi e rinviare come nulla fosse.

Che dire, la Coppa d’Africa è imperdibile anche perchè regala scene di questo tipo.