Ieri si è giocata una partita molto importante in Germania, sia per la classifica che per quanto riguarda il fascino della sfida storica, ovvero...

Ieri si è giocata una partita molto importante in Germania, sia per la classifica che per quanto riguarda il fascino della sfida storica, ovvero il duello tra Borussia Dortmund e Bayern Monaco.

La squadra che Jupp Heynckes ha ereditato da Carletto Ancelotti era senza dubbio in uno stato di forma migliore ma il Dortmund aveva una chance importante per riportarsi a contatto con i bavaresi in classifica, essendo le due squadre separate da soli 3 punti prima del match.

La partita si è conclusa con la vittoria convincente del Bayern per 3-1, grazie alle reti di Robben, Lewandowski e Alaba, alle quali ha fatto seguito il gol della bandiera giallonero realizzato da Bartra.

Uno dei protagonisti della partita è stato Mats Hummels, il centrale difensivo del Bayern Monaco che ha vestito per ben 8 anni la maglia del Dortmund e il cui passaggio ai rivali non è stato visto proprio di buon occhio dai tifosi gialloneri.

Hummels che è stato anche protagonista di un fatto curioso, quando le sue scarpe da gioco sono state catturate dalle telecamere e hanno evidenziato uno strano buco a livello della punta di entrambi gli scarpini.

Un fatto piuttosto curioso che in breve tempo ha fatto il giro della rete e ha scatenato una serie di commenti per cercare di trovare una spiegazione logica.

Una cosa per certi versi simile a ciò che era accaduto lo scorso anno con Coutinho, che però aveva bucato le scarpe a livello del tallone.

A fare chiarezza su questo fatto curioso ci ha pensato lo stesso Hummels al termine della sfida: “Avevo dei problemi alle dita dei piedi che erano troppo pressate all’interno della scarpa. Ho pensato che in questo modo avrei alleggerito la pressione e così è stato”. Ha poi concluso con una battuta: ” Magari potrebbe essere lo spunto per realizzare un nuovo modello”.

A fine gara il difensore del Bayern e della nazionale tedesca ha anche regalato la propria maglia ad un tifoso del Dortmund: “Ho passato un bellissimo periodo al Dortmund, qualche fan ha capito la mia scelta, altri no ma avrò sempre rispetto per loro”.