Paul Pogba potrebbe entrare in sciopero Paul Pogba potrebbe entrare in sciopero
La stagione da poco terminata non è certamente stata molto positiva per il Manchester United, che si è dovuto accontentare del sesto posto e... Paul Pogba potrebbe entrare in sciopero

La stagione da poco terminata non è certamente stata molto positiva per il Manchester United, che si è dovuto accontentare del sesto posto e ha visto cosí sfumare le possibilità di qualificarsi per la prossima Champions League.

Una situazione che non ha certo soddisfatto Paul Pogba, che ritiene di non volersi accontentare di giocare l’Europa League e di meritare una vetrina più prestigiosa.

E così, il centrocampista francese avrebbe chiesto al Manchester United di andare via, per andare in una squadra che gli possa dare la possibilità di giocare in Champions.

Lo United, però, non intende fare sconti, e ha già comunicato a Pogba che lo cederà solamente nel caso in cui dovesse arrivare un’offerta adeguata: insomma, la sostanza è che per meno di 180 milioni di euro i Red Devils non cederanno Pogba.

E, allora, secondo quanto racconta il quotidiano spagnolo ABC, il francese sembra intenzionato a entrare in sciopero. Se la società non acconsentirà alla cessione a cifre più contenute, Pogba non si presenterà in ritiro e si rifiuterà di allenarsi, un po’ come aveva fatto l’anno scorso Courtois con il Chelsea, prima di essere ceduto al Real Madrid.

Una situazione che potrebbe complicarsi e portare a mesi di ostilità tra le parti, con tante pretendenti affacciate alla finestra per cercare di portarsi a casa lo scontento Pogba.