L’esordio di stagione del Manchester United di José Mourinho può essere considerato decisamente positivo: primo posto in classifica in Premier League e vittoria netta...

L’esordio di stagione del Manchester United di José Mourinho può essere considerato decisamente positivo: primo posto in classifica in Premier League e vittoria netta all’esordio in Champions League contro il non irresistibile Basilea.

Qualche problema però, c’è sempre, visto che a quanto pare al tecnico portoghese piace comunque mantenere alta la tensione con polemiche varie ed eventuali.

L’ultimo bersaglio della furia di Mou sembrerebbe essere un suo calciatore: Paul Pogba, che nel corso del match contro il Basilea ha rimediato un fastidioso infortunio muscolare che dovrebbe tenerlo lontano dai campi almeno per sei settimane.

Per il centrocampista francese un infortunio al bicipite femorale della coscia sinistra, infortunio che, secondo il quotidiano britannico “The Sun” ha fatto letteralmente infuriare l’allenatore portoghese.




Qualche settimana prima, infatti, Pogba si era procurato un altro infortunio simile, che lo aveva costretto a fermarsi ai box per 3 settimane.

Lo staff del Manchester United aveva dato a Pogba un programma di allenamento preciso, che però il calciatore non avrebbe seguito.

Pogba, infatti, si sarebbe allenato con il suo preparatore per recuperare dall’infortunio, senza seguire le linee guida del club: e, a quel punto, una volta successo il patatrac nel match contro il Basilea, Mourinho si sarebbe davvero arrabbiato con il suo calciatore.