Paco Alcacer potrebbe entrare nella storia Paco Alcacer potrebbe entrare nella storia
La serata di Europa League è stata decisamente movimentata. I match di andata dei sedicesimi di finale hanno regalato emozioni a non finire, partite... Paco Alcacer potrebbe entrare nella storia

La serata di Europa League è stata decisamente movimentata.

I match di andata dei sedicesimi di finale hanno regalato emozioni a non finire, partite piene di ribaltoni e un caterva di gol segnati; sono state ben 59 le marcature nelle 16 partite disputate tra il pomeriggio e la serata.

Bilancio in chiaroscuro per le italiane, con la Roma che blinda il passaggio del turno con il 2-0 a Braga, il Milan che si fa raggiungere sul 2-2 all’ultimo dalla Stella Rossa (ma è un risultato favorevole per il ritorno) e il Napoli che crolla 2-0 a Granada.

Ma sono state tante le partite degne di nota, anche se il protagonista che scegliamo per la storia di serata arriva da quella tra Salisburgo e Villarreal.

Vittoria per 2-0 degli spagnoli, con le reti siglate da Paco Alcacer e Fernando Niño, e un rigore sbagliato nel primo tempo dallo stesso Paco Alcacer.

Ma il numero 17 del Submarino Amarillo rischia comunque di entrare nella storia, visto che i suoi numeri, per quanto riguarda questa stagione di Europa League, sono assolutamente clamorosi. L’attaccante spagnolo, infatti, in questa competizione quest’anno ha giocato 3 partite e ha segnato 5 gol, ma c’è di più: le 3 partite, in realtà, sono 95 minuti totali.

Paco Alcacer aveva segnato 2 gol contro il Sivasspor giocando 20′, aveva fatto un’altra doppietta in 16′ contro il Qarabag, e stasera è stato sostituito al 59′. Insomma, in Europa League, quest’anno, ha segnato un gol ogni DICIANNOVE minuti.

Non sappiamo se sia un record, molto probabilmente sì. Dovesse continuare a questi ritmi, potrebbe diventare davvero qualcosa di assolutamente clamoroso.