Paco Alcacer ha ricominciato la stagione alla grandissima Paco Alcacer ha ricominciato la stagione alla grandissima
Siamo a settembre, i campionati sono ricominciati da pochissimo, ma c’è già una certezza: Paco Alcacer ha ricominciato esattamente da dove aveva lasciato l’anno... Paco Alcacer ha ricominciato la stagione alla grandissima

Siamo a settembre, i campionati sono ricominciati da pochissimo, ma c’è già una certezza: Paco Alcacer ha ricominciato esattamente da dove aveva lasciato l’anno scorso.

L’attaccante spagnolo del Borussia Dortmund ha timbrato il cartellino anche ieri pomeriggio, segnando il primo gol del rotondo 4-0 con cui il Borussia Dortmund ha steso il Bayer Leverkusen, in un curioso incrocio tra le due squadre tedesche che sfideranno Inter e Juventus nei gironi di Champions League.

Lo scorso anno Paco Alcacer si era fatto notare per la sua capacità di entrare e spaccare le partite, segnando spesso e volentieri – rettifichiamo, segnando praticamente SEMPRE – dopo essere entrato in campo dalla panchina. Quest’anno, invece, Favre ha deciso di utilizzarlo da titolare fisso, e lo spagnolo sta ripagando questa fiducia totale.

In pratica, tra club e nazionale, Paco Alcacer ha segnato in tutte le partite in cui ha giocato quest’anno: oltre ai 7 gol segnati con la maglia del Borussia, infatti, nel corso della sosta per le nazionali è andato a segno tre volte con la Spagna, due con le Isole Far Oer e una contro la Romania.

Bilancio totale, quando siamo nemmeno a metà settembre: 10 gol in 8 partite, ai quali va aggiunto anche un assist, tanto per gradire.

I suoi numeri con il club sottolineano ancora una volta il suo straordinario cinismo, visto che gli sono serviti solamente 10 tiri in porta per segnare i 7 gol stagionali con la casacca giallonera (21, invece, i tiri totali).

Un giocatore straordinario, un attaccante spietato ed efficace che quest’anno, a 26 anni, va a caccia della maturità e della consacrazione definitiva.

Valerio Nicastro
twitter: @valerionicastro