Pablo Fernando Aurrecochea Medina è un portiere uruguaiano. Senza infamia e senza lode, uno che si è costruito la sua onesta carriera in Sudamerica....

Pablo Fernando Aurrecochea Medina è un portiere uruguaiano. Senza infamia e senza lode, uno che si è costruito la sua onesta carriera in Sudamerica. Tacuary, Guarani, Deportivo Capiata, Antofagasta, CA Atlanta. Le squadre di cui Aurrecochea ha difeso i pali non sono esattamente dei giganti, nemmeno dall’altra parte dell’Oceano. Eppure il portiere uruguaiano è parecchio famoso nel mondo del calcio, per un motivo ben preciso.

Non sono le sue doti da portiere, che, come detto, sono assolutamente nella media. No, Pablo Aurrecochea è famoso per le sue divise stravaganti, e perchè gli piacciono parecchio i cartoni animati. Qui una breve selezioni delle sue maglie più belle, pazze e colorate.

Bart Simpson, le stelline, la faccia sorniona:

La pantera rosa, abbinata con un tocco di nero che ci sta sempre bene:

Poteva mancare Batman? Certo che no.

Restiamo in tema di supereroi: vai con Superman (qui c’era arrivato anche Buffon, a dire il vero)

A Pablo Aurrecochea piacciono anche i ragni.

C’è spazio anche per Hulk. No, non il giocatore dello Zenit, quello che diventa verde.

Tuffo nell’infanzia con gli immortali Tom e Jerry.

O con l’inafferrabile Beep Beep (quello che Willie il Coyote non prendeva mai).

Una delle sue divise più famose (nonchè più fastidiose per gli occhi dei comuni mortali): Krusty il clow

Restiamo in tema Simpson, con il meraviglioso Homer.

Poteva mancare Spongebob? Fosse stato per noi, si. Ma a lui piace.

Quale di questa è la vostra preferita? Fatecelo sapere nei commenti della nostra pagina Facebook!