Tra le partite più attese di oggi c’era indubbiamente Olympique Marsiglia-PSG, il classico di Francia, una sfida sempre molto sentita che non manca mai...

Tra le partite più attese di oggi c’era indubbiamente Olympique Marsiglia-PSG, il classico di Francia, una sfida sempre molto sentita che non manca mai di regalare emozioni.

L’atmosfera al Velodrome di Marsiglia era quella delle grandi occasioni nonostante la squadra di Rudi Garcia non sia nelle primissime posizioni in classifica (si trova ora al quinto posto a 8 punti di distacco proprio dal PSG capolista).

Il Psg veniva da un ottimo momento di forma, essendo, come vi abbiamo detto anche oggi, una delle poche squadre ancora imbattute in Europa.

L’OM dal canto suo poteva contare sul supporto di un pubblico molto caldo, in grado di spingere la squadra oltre i propri limiti.

Al calcio d’inizio si respirava un ambientino niente male a Marsiglia.

Ecco le immagini dell a strepitosa atmosfera del Velodrome.

La partita, come da pronostico, è stata molto emozionante con i padroni di casa che sono passati in vantaggio con Luiz Gustavo e si sono fatti rimontare, alla mezzora, dal gol di Neymar. Due gol che portano la firma di due compagni di squadra nella nazionale brasiliana.

La partita sembrava poter essere incanalata sull’1-1 ma Thauvin al 78′ ha riportato avanti l’Olympique Marsiglia, facendo esplodere la curva di casa

Da lì in poi è successo di tutto con l’OM che si è mangiato il gol del 3-1 ed i giocatori del PSG che hanno ceduto alle provocazioni dei padroni di casa. Neymar in particolare ha preso due cartellini gialli in 2 minuti ed è stato espulso.

Dopo aver ricevuto un paio di calci si è lasciato andare ad un gesto di reazione, non particolarmente violento, che però gli è costato il secondo giallo e la doccia anticipata.

Quando tutto sembrava ormai finito per il PSG ci ha pensato il solito Cavani a rimettere le cose a posto: il Matador ha trasformato una splendida punizione che ha fissato il risultato sul definitivo 2-2.

Una partita emozionante che ha regalato i momenti migliori proprio negli ultimi palpitanti minuti. Il PSG è ora primo in classifica con 4 lunghezze di vantaggio sul Monaco che insegue.