Nzonzi ha fatto infuriare i tifosi della Roma con due sole parole Nzonzi ha fatto infuriare i tifosi della Roma con due sole parole
La Roma, dopo la dura sconfitta di Bologna, è ufficialmente entrata nello stato di crisi. Dopo la vittoria esterna di Torino, infatti, i giallorossi... Nzonzi ha fatto infuriare i tifosi della Roma con due sole parole

La Roma, dopo la dura sconfitta di Bologna, è ufficialmente entrata nello stato di crisi.

Dopo la vittoria esterna di Torino, infatti, i giallorossi di Di Francesco sono entrati in un tunnel che sembra già senza fine, e l’ultima settimana è stata quasi disastrosa.

Domenica scorsa la Roma si è fatta rimontare dal 2-0 dal Chievo, mercoledì è arrivata la pesante sconfitta al Bernabeu, e oggi, per chiudere questi sette giorni da inferno, i giallorossi sono caduti contro il Bologna, squadra che finora non aveva mai segnato, e oggi è andata a segno con Mattiello e Santander.

A fare male è stata soprattutto l’assenza di una reazione da parte della Roma, cosa che ha fatto arrabbiare Di Francesco e la società, che nel pomeriggio ha optato per il ritiro punitivo.

Ritiro dal quale Steven Nzonzi ha fatto infuriare i tifosi della Roma scrivendo due semplici parole su Twitter: ovvero, comunicando ai suoi followers il suo username di Snapchat, nel caso qualcuno avesse intenzione di seguirlo.

Niente di grave, per carità: la curiosità, più che altro, è che si tratta solo del quarto tweet scritto dal francese, che si è iscritto al social network a marzo 2018.

Il tempismo ha fatto letteralmente infuriare i tifosi della Roma, che si aspettavano magari qualche parola di scusa, o che avrebbero preferito vedere i loro giocatori  concentrarsi nel ritiro di Trigoria per preparare i prossimi impegni.

Leggendo i commenti al tweet, infatti, si può trovare una prova di come sia stata presa questa uscita di Nzonzi.

Sì, non l’hanno presa benissimo.