Vi avevamo già mostrato le due prodezze con cui Youri Tielemans aveva giustiziato l’Ostenda, nella scorso turno di Pro League. Due siluri dalla distanza,...

Vi avevamo già mostrato le due prodezze con cui Youri Tielemans aveva giustiziato l’Ostenda, nella scorso turno di Pro League. Due siluri dalla distanza, uno di destro e uno di sinistro, che non hanno lasciato scampo al portiere.

Oggi scendeva di nuovo in campo l’Anderlecht, la squadra di Tielemans, impegnato nella sfida contro il Genk per agganciare in testa alla classifica il Club Brugge, vittorioso ieri per 5 reti a 0.

La sfida ha visto trionfare l’Anderlecht per 2-0, grazie alla rete di Kara Mbodji, al 32′, e a quella di Tielemans, arrivata al 50′. Di nuovo in gol il campioncino belga su cui inevitabilmente si scatenerà un’asta a suon di milioni nella prossima sessione di mercato, in cui difficilmente rimarrà in Belgio.

Anche quello realizzato oggi non è stato un gol banale, bensì un altro siluro dalla distanza che ha colto completamente alla sprovvista il portiere avversario. Quello che impressiona maggiormente è la capacità di unire nel gesto tecnico potenza, precisione e coordinazione: una facilità di calcio che, in un ragazzo di quell’età, raramente si è vista.

Qua potete ammirare la prodezza

Se nell’ultima sessione di mercato l’Anderlecht si dice abbia rifiutato offerte superiori ai 20 milioni di euro per il ragazzo, dopo le recenti prestazioni il suo prezzo è destinato a lievitare. Quel che è certo è che chi riuscirà ad assicurarselo farà sicuramente un grandissimo colpo.