Di lui, schivo e riservato nella vita privata, non avevamo più molte notizie. E, a differenza di molti altri campioni del passato, una volta...

Di lui, schivo e riservato nella vita privata, non avevamo più molte notizie. E, a differenza di molti altri campioni del passato, una volta che si è ritirato, non si è dedicato immediatamente alla carriera da allenatore (salve qualche brevissima parentesi nelle giovanili) o a quella da opinionista televisivo. Insomma, di Paolo Montero in questi anni non si è parlato poi così tanto spesso.

Invece in questi giorni, il nome del difensore uruguaiano ex Atalanta e Juventus è tornato sulla bocca di tutti, almeno in Sudamerica. A breve infatti Paolino Montero dovrebbe sedersi sulla sua prima panchina professionistica, quella del Boca Unidos, squadra militante nella seconda divisione del calcio argentino, la Primera B Nacional.

Il Boca Unidos ha licenziato Ricardo Rodriguez dopo la partita persa per 4-3 contro il Gymnasia y Esgrima nell’ultima giornata di campionato, con la squadra che in classifica si trova ora in quindicesima posizione: Montero sarà quindi chiamato a far risalire la china a una squadra in difficoltà.

Per Montero, come detto, è praticamente la prima avventura su una panchina professionistica, in una situazione certamente non rosea. Ma siamo sicuri che, con il suo carattere forte e le sue maniere, Paolo Montero saprà rimettere in carreggiata la squadra argentina e farà decollare la sua carriera da allenatore. Non vediamo l’ora di vederlo nel calcio che conta.

In bocca al lupo, Pigna!