Ieri si sono giocate alcune partite di qualificazione ai Mondiali in Russia, alcune delle quali assolutamente decisive ai fini dell’accesso alla manifestazione più prestigiosa...

Ieri si sono giocate alcune partite di qualificazione ai Mondiali in Russia, alcune delle quali assolutamente decisive ai fini dell’accesso alla manifestazione più prestigiosa per quel che riguarda le Nazionali.

Non si è giocato solamente in Europa, dove pure ci siamo divertiti parecchio e lo faremo nei prossimi giorni.

Anche in Africa ci sono state alcune partite fondamentali che hanno decretato, tra le altre cose, la prima squadra africana sicura di partecipare ai Mondiali, ovvero la Nigeria.

I gironi del raggruppamento africano erano ancora molto in bilico, e alcuni lo sono rimasti anche dopo la penultima giornata: e nell’ultima giornata è successo un po’ di tutto, con picchi clamorosi.

Alcune partite delle qualificazioni in Africa si sono disputate con una tensione incredibile, sfociata anche in rissa (come nel caso della partita tra Sud Africa e Burkina Faso).

Ecco le immagini dei ceffoni volati.

Nella partita tra Guinea e Tunisia, finita 4-1 per gli ospiti, da segnalare il gol di Naby Keita, prossimo giocatore del Liverpool, e la sua espulsione al 90′ per un pugno rifilato ad un avversario.

Nella partita tra Camerun e Algeria, terminata 2-0 per i padroni di casa, siamo nel gruppo B, si segnala un intervento folle dell’algerino Cadamuro, punito solamente con il cartellino giallo.

Le emozioni più belle però le ha regalate la partita tra Ghana e Uganda, nonostante sia terminata con il risultato di 0-0.

Il Ghana si è visto annullare due reti per fuorigioco, di cui una al 90′ clamorosamente regolare. Inoltre i ghanesi si sono lamentati per la mancata concessione di un rigore a loro avviso netto.

Questo il video della seconda rete annullata allo scadere, dove potete vedere che è tutto assolutamente regolare, tranne che per il direttore di gara ed i suoi assistenti.

A causa di questo risultato, con tutta probabilità, il Ghana starà fuori dai Mondiali in quanto all’Egitto basta un pareggio nella partita di questa sera contro il Congo (già fuori dai giochi) per qualificarsi. Per questo motivo la federazione ghanese ha già annunciato che farà ricorso per chiedere la ripetizione della partita.

Insomma, come potete vedere è successo un po’ di tutto e manca ancora l’ultima giornata in cui verranno emessi i verdetti più importanti.

Noi, come sempre, cercheremo di tenervi aggiornati!