Nella Liga sta succedendo un bel casino Nella Liga sta succedendo un bel casino
Se pensate che casini, polemiche e polveroni mediatici succedano solo in Italia, vi sbagliate di grosso. Perché, da qualche settimana, in Spagna c’è una... Nella Liga sta succedendo un bel casino

Se pensate che casini, polemiche e polveroni mediatici succedano solo in Italia, vi sbagliate di grosso. Perché, da qualche settimana, in Spagna c’è una bella bufera che sta coinvolgendo sempre più gente, e che forse vi farà rivalutare quello che succede in Italia quando tirano in mezzo arbitri, società e tutto quello che ne consegue.

Sì, perché dopo l’ultima giornata, in Liga, è scoppiato un putiferio sugli arbitri, e di mezzo ci sono, naturalmente, anche Barcellona e Real Madrid. La causa scatenante? L’arbitraggio di Villareal-Real Madrid di domenica scorsa, con il Real che ha vinto in rimonta, e con il presidente del Villareal che proprio non è riuscito a farsi andare giù il rigore che è valso il pareggio ai Blancos.

A fine partita, il presidente del Villareal, Fernando Roig, ha tuonato contro l’arbitro, aggiungendo di averlo visto uscire dallo stadio con un borsone del Real Madrid. “Non mi è piaciuto affatto che gli arbitri abbiano lasciato lo stadio muniti di borse con il marchio ufficiale del Real Madrid. Chissà cosa ci sarà stato dentro”. La polemica è immediatamente scoppiata (anche se va detto che è consuetudine che le società facciano qualche piccolo regalo, di solito merchandising e gadget, ai direttori di gara) e gli altri protagonisti non hanno tardato a fiondarsi sulla vicenda.

Il primo? Gerard Piquè, uno che di solito in queste cose ci si tuffa a pesce, per ravvivare la polemica tra Real e Barcellona. Il difensore del Barcellona ha twittato una sorta di rassegna stampa, evidenziando gli errori arbitrali commessi dagli arbitri nelle partite che Barcellona e Real hanno giocato contro Villareal e Malaga, accompagnandole con una descrizione eloquente: “Le stesse squadre, 8 punti“.

Secondo Piqué, quindi, gli errori arbitrali contro queste due squadre sarebbero costati al Barcellona una differenza di ben 8 punti. Il Comité de Arbitros, l’associazione degli arbitri spagnoli, avrebbe quindi denunciato sia Piqué che il presidente del Villareal, per le accuse piovute sui fischietti della Liga.

Il Real, a sua volta, non è stato zitto, ha denunciato il clima ostile nei suoi confronti e presentato formale denuncia alla Liga (il cui presidente era stato, a sua volta, accusato di tifare Real Madrid…). Insomma, che bel clima in Spagna!

 

Related Posts

Gli allenatori che hanno speso più soldi nella loro carriera

2019-09-17 08:30:34
delinquentidelpallone

18

Paco Alcacer ha ricominciato la stagione alla grandissima

2019-09-15 10:05:36
delinquentidelpallone

18

In Portogallo c’è una capolista inaspettata

2019-09-15 08:17:57
delinquentidelpallone

18

La stagione in cui De Bruyne infranse il record di assist

2019-09-12 08:46:46
delinquentidelpallone

18

Otto statistiche di Cristiano Ronaldo fuori dal mondo

2019-09-11 09:19:15
delinquentidelpallone

18

La stagione da fenomeno di Yaya Tourè

2019-09-07 09:42:30
delinquentidelpallone

18

Le uniche 5 partite che San Marino non ha perso nella sua storia

2019-09-06 07:51:31
delinquentidelpallone

18