In questi giorni il Tottenham ha inaugurato il suo nuovo stadio, dopo un lungo calvario per la costruzione, dopo tantissimi soldi spesi e dopo...

In questi giorni il Tottenham ha inaugurato il suo nuovo stadio, dopo un lungo calvario per la costruzione, dopo tantissimi soldi spesi e dopo alcuni rinvii.

Ma a lavori terminati, la spesa si è rivelata del tutto adeguata, e il nuovo stadio degli Spurs, che tutti hanno potuto apprezzare e ammirare, è un vero e proprio gioiellino.

Tra le tante cose futuristiche e avveniristiche, ovviamente, anche gli spogliatoi, che sono stati costruiti con tantissime funzionalità avanzate, tanti comfort e molte cose bellissime.

Tutto questo, però, negli spogliatoi della squadra di casa, e solo in quelli.

Perché, a quanto pare, per gli spogliatoi della squadra ospite quelli del Tottenham hanno preferito andare al risparmio.

Questi, infatti, gli spogliatoi del Tottenham:

Questi, invece, gli spogliatoi per gli ospiti, decisamente meno moderni, più semplici, spartani e molto meno spaziosi.

Da notare le bellissime mattonelle quadrate, in stile bagno della nonna anni ’60.

Ovviamente, è prassi consolidata avere spogliatoi differenziati tra casa e trasferta, con molte squadre che hanno molto più spazio e molta più comodità rispetto agli avversari, ma vedere una cosa del genere in uno stadio appena costruito come quello del Tottenham, con tutto quello che è costato, è sicuramente una cosa molto particolare…